24enne trovato in possesso di pistola e munizioni: arrestato dai Carabinieri

Shares

La pistola, una calibro 7,65 semiautomatica, munita di caricatore con 7 cartucce, perfettamente funzionante, nonché due caricatori di scorta e ulteriori 39 colpi dello stesso calibro, erano in un marsupio riposto nell’armadio della stanza da letto

24enne trovato in possesso di pistola e munizioni: arrestato dai carabinieri

24enne trovato in possesso di pistola e munizioni: arrestato dai carabinieri

Ieri i Carabinieri della Stazione Carabinieri di Acquaviva delle Fonti, nell’ambito di una mirata attività d’indagine legata anche ai recenti episodi delittuosi verificatisi in quel centro, hanno effettuato una serie di perquisizioni, nonché controllato numerosi pregiudicati del luogo.

In tale contesto, a casa del pregiudicato C. G., 24enne di Acquaviva delle Fonti, i militari hanno trovato una pistola semiautomatica marca “TANFOGLIO” cal. 7,65, munita di caricatore con 7 cartucce, perfettamente funzionante, nonché due caricatori di scorta e ulteriori n. 39 colpi dello stesso calibro che il giovane nascondeva in un marsupio riposto nell’armadio della stanza da letto.

I successivi accertamenti hanno consentito di acclarare che la pistola risulta essere provento di un furto consumato in San Giorgio Jonico (TA) nel lontano 2001.

Il 24enne, gravato da precedenti specifici, è stato quindi arrestato ed associato presso la Casa Circondariale di Bari, dovendo rispondere di detenzione illecita di arma da sparo e munizioni, nonché del reato di ricettazione.

Il predetto, già nel 2011, all’epoca appena maggiorenne, si rese responsabile della gambizzazione di un giovane di Acquaviva, risultato essere rivale in amore di un suo conoscente che gli aveva di rimando conferito il “mandato” per colpire.

Nelle successive indagini, lo stesso C. fornì agli investigatori le indicazioni utili per recuperare la pistola utilizzata per la gambizzazione.

Potrebbero interessarti anche...

Shares