Acquaviva avrá una via o una piazza in ricordo di Norma Cossetto

Shares

La città di Acquaviva avrà a breve una via o una piazza intitolata a Norma Cossetto, martire italiana della tragedia delle foibe. 

Il consiglio comunale di Acquaviva delle fonti ha votato all’unanimità la mozione del consigliere Francesco Colafemmina per l’intitolazione di una via o di una piazza a Norma Cossetto vittima delle foibe.

Norma Cossetto

Acquaviva delle Fonti avrá una via o una piazza in ricordo di Norma Cossetto

Nella condanna di tutti i crimini delle guerre e dei totalitarismi, il Consiglio ha deciso di ricordare la giovane violentata e barbaramente gettata in una foiba nel 1943. Norma Cossetto “incarna il sacrificio di tantissime donne, che ancora oggi sono oggetto di violenza, discriminazione e sopraffazione”. L’obiettivo è anche quello di fare passi avanti per una memoria condivisa. Il consigliere Colafemmina nel ringraziare il Consiglio e il Sindaco ricorda nella sua mozione che “abbiamo il dovere di insegnare ai nostri figli che la violenza e il razzismo non saranno mai la risposta giusta. Che sui figli non ricadono le colpe dei genitori, così come su un popolo inerme non ricadono le colpe dei propri statisti. Solo se avremo compreso questo elemento centrale del giorno del Ricordo potremo finalmente abbattere i muri che ci dividono e concentrarci sull’aspetto educativo e patriottico di tale evento”.

Potrebbero interessarti anche...