Da “Colorado” ad Acquaviva Dino Paradiso va in scena con “Ma io sono lucano”

Shares

Continua ad Acquaviva Delle Fonti, organizzata dall’Associazione Culturale “Degli Sfollati”, la rassegna comica “TERRONI – gente da ridere”; questo secondo appuntamento vede protagonista il divertente cabarettista lucano Dino Paradiso.

foto Dino Paradiso

Vincitore del festival di cabaret di Martina Franca, del prestigioso premio Charlot, del festival-concorso di cabaret “BravoGrazie”, partecipando ad una intera stagione di Colorado, il comico monologhista di Bernalda (paese in provincia di Matera) convince il pubblico con il suo divertentissimo “Ma io sono lucano”; racconto della famiglia tradizionale meridionale attraverso una fitta serie di aneddoti, espressioni, smorfie, battute che fanno di Dino Paradiso un artista completo che farà sicuramente parlare di sè. “Dino in realtà è il diminutivo di Bernardino, io così mi chiamo, Bernardino Paradiso e vengo da una regione piccola, la Basilicata; noi siamo 580.000 e io sono di un paesino della Basilicata. Immaginate un po’, siamo pochi, talmente pochi, che la mattina il sindaco fa l’appello”.

É così che Dino Paradiso ha esordito sul palco della ventesima edizione di BravoGrazie, ottenendo il consenso della giuria del festival-concorso dedicato al cabaret che lo ha incoronato vincitore con lo spettacolo che porterà qui da noi ad Acquaviva Giovedì 30 marzo, alle 21.00, sul palco dell’Auditorium di S.Domenico in Via Francavilla. 

 

 

Potrebbero interessarti anche...