l’Agenda Ritrovata, la ciclostaffetta in memoria delle vittime della strage di via d’Amelio

Shares

Lunedì 10 Luglio alle 8:30 la carovana di Agenda Ritrovata sarà in Piazza Vittorio Emanuele ad Acquaviva da dove si rimetterà sui pedali per raggiungere Scanzano Jonico.

Agenda Ritrovata

Salvatore Borsellino, fratello del magistrato Paolo, è intervenuto su Controradio per sottolineare i temi e lo scopo della manifestazione.

Sono trascorsi 25 anni ormai dalla strage di via D’Amelio, del 19 LUGLIO 1992, quando un auto-bomba pose fine alla vita del giudice Paolo Borsellino e degli uomini della sua scorta, ma a scomparire quel giorno fu anche la sua AGENDA ROSSA, sulla quale annotava le informazioni più sensibili e forse attinenti alla strage di Capaci e alla morte del suo caro amico Giovanni Falcone.

Quest’anno in occasione dell’anniversario, noi Associazioni “Agende Rosse” e “L’ora blu” abbiamo dato vita ad una ciclostaffetta nazionale, denominata “L’AGENDA RI-TROVATA”, che sta attraversando l’intero stivale Italiano e riporterà simbolicamente a Palermo un diario identico a quello sottratto al magistrato. L’iniziativa è partita da Bollate (MI) il 25 giugno e giungerà in Puglia il 9 Luglio durante la tappa Potenza – Bari.

Dopo l’incontro sul tragitto (Irsina) tra Tedofori e Fiab di Bari, la carovana di Agenda Ritrovata proseguirà per Cassano delle Murge, sostando per un pranzo al sacco con liberi cittadini, presso la Foresta Mercadante, indicativamente alle ore 13.30/14.00.

Alle ore 16, raduno in piazza Aldo Moro, nelle vicinanze dello striscione dedicato al pm Antonino Di Matteo ed esposto presso il Balcone del Palazzo municipale cassanese.

Ore 17:00 circa secondo raduno allo Stadio San Nicola, nei pressi della rotonda che sbocca su viale Nicola Vernola e successivamente passerella finale nella città di Bari che terminerà a “Pane e Pomodoro”.

L’appuntamento si rinnova Lunedì 10 Luglio alle ore 8:30 quando ad Acquaviva delle fonti, presso piazza Vittorio Emanuele II, la carovana di Agenda Ritrovata, accolta da centinaia di bambini, si rimetterà sui pedali per raggiungere Scanzano Jonico.

Grazie alla collaborazione con l’ass.ne medaglie d’oro al valore atletico, AMOVA, nella figura del vicepresidente e pluri medagliato di ciclismo su pista Domenico De Lillo, è prevista la presenza del ciclocrossista Vito Di Tano, due volte campione fra i dilettanti (nel ’79 a Saccolongo, presso Padova, e nell’86 a Lembeek in Belgio), e sei volte italiano (1980-1982-1983-1984-1986-1987).

La partecipazione al tour è gratuita e aperta anche ai bambini. Non sono previste competizioni o vincoli di km e ogni partecipante deciderà liberamente il tratto che riterrà opportuno percorrere.

Sull’agenda ri-trovata che attraverserà la penisola, saranno raccolte firme, testimonianze, pensieri, storie, ecc. e sarà deposta presso la sede palermitana delle Agende Rosse, nonché la casa dove è nato e cresciuto Paolo Borsellino. Maggiori informazioni sull’evento su:

http://www.orablu.com/agendaritrovata

http://www.19luglio1992.com/

https://www.facebook.com/events/109005173063136/

Potrebbero interessarti anche...

Shares