Altra mazzata fuori casa per la VolleyUp Acquaviva

Shares

Grande delusione in società per l’ennesima sconfitta fuori dalle mura amiche

No, così non può andare, non deve più andare.

Anche nella gara di Conversano la VolleyUp Eulogic Acquaviva ha confermato un trend preoccupante: in trasferta le libellule non riescono ad imporsi sul piano del risultato, tantomeno sotto il profilo della prestazione.

Altra mazzata fuori casa per la VolleyUp Acquaviva

Altra mazzata fuori casa per la VolleyUp Acquaviva

Un po’ come nella passata stagione, quando c’è stato da soffrire non poco per ottenere la salvezza e, se non fosse stato per i punti fatti negli incontri casalinghi, adesso staremmo qui a raccontare ben altra storia.

Non si può correre un rischio del genere, anche perché non sempre può andar bene come lo scorso anno, per questo fin da sabato sera la dirigenza della VolleyUp è riunita in modo permanente per cercare di capire il da farsi nella speranza di invertire la rotta.

Inutile dire che il risultato è stato assolutamente deludente (3-0 per la squadra di casa), anche per come si è sviluppato nel corso dei tre set (25-13, 25-19, 25-19).

Un passivo pesantissimo che impone delle riflessioni, alla luce del fatto che anche nella partita vinta sette giorni prima davanti al proprio pubblico la VolleyUp non ha giocato al massimo delle sue possibilità, un lusso che non ci si deve più permettere se si considera il valore di una rosa che può puntare ad una posizione di classifica sicuramente meno problematica.

Con l’augurio di poter finalmente risalire la corrente, capitan Forino e compagne di preparano al prossimo appuntamento, in programma domenica alle 18.30 al palazzetto “Tommaso Valeriano” contro la Polisportiva Frascolla Taranto.

CLASSIFICA: Terlizzi 11; Conversano, Leporano e Volley Bari 9; Nardò, Foggia, Cutrofiano e VolleyUp Eulogic Acquaviva 6; Taranto 5; Potenza e Locorotondo 4; Corato 3; Bitonto 1.

Ufficio Stampa
VolleyUp Eulogic Acquaviva

Potrebbero interessarti anche...

Shares