Aperitivo Solidale… a te provvedo io!

Shares

Parte la catena di eventi di beneficenza a km 0.

di Maria Gargano

aperitivo-solidaleDomenica 19 giugno in piazza San Fancesco, presso il MiNinè cafè, una delle prime attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa del Progetto ‘’Io adotto a km 0’’, progetto a sostegno delle necessità della fascia sociale debole del nostro paese, sotto la guida dell’assessore ai servizi sociali, la dottoressa Tina Capozzo, si terrà l’Aperitivo Solidale, attesissimo evento ‘’zero’’ che darà l’ufficiale via alla catena di solidarietà che i cittadini acquavivesi avranno modo di creare nei confronti dei loro stessi compaesani.

Tutti sono invitati, dalle personalità politiche alle associazioni e alla cittadinanza tutta, insomma chiunque vorrà essere partecipe al primo passo verso una solidarietà sostenuta e sostenibile. C’è molta attesa e trepidazione da parte degli organizzatori che vedono in questo progetto una stimolante occasione di crescita, una opportunità di fare gruppo e riuscire a dare, a chi è in difficoltà, ciò di cui necessita.

Per chi volesse partecipare all’Aperitivo Solidale, è richiesta conferma tramite sms entro sabato mattina a Roberto Tritto al 3298240620, per consentire al bar una congrua organizzazione dell’evento stesso.

Mercatino del libro e del fumetto de L'Incontro onlus

Mercatino del libro e del fumetto de L’Incontro onlus

La macchina solidale, comunque, sta effettuando i primi rodaggi grazie all’adesione al progetto delle prime associazioni, quali L’Incontro Onlus, il Centro Studi Antonio Lucarelli, la Spora Onlus- centro per la famiglia e l’UNICEF, che hanno risposto all’appello dell’assessore Capozzo; e alla primissima iniziativa curata dall’associazione culturale L’Incontro Onlus, il Mercatino del libro e del fumetto, presidio di solidarietà che da lunedì 13 a lunedì 20 c.m. sarà presente nei pressi della sede associativa in Piazza dei Martiri, 80. Nonostante il tempo incerto, nei primi due giorni sono stati ricavati, in maniera timida ma fondamentale, i primi fondi destinabili alle priorità delle famiglie da sostenere.

A questo va ad aggiungersi l’iniziativa ’’Io adotto un bambino… a km 0’’ , che nella mattinata sempre di domenica 19, vedrà operativo un banchetto di raccolta fondi che si terrà in piazza Vittorio Emanuele II, banchetto gestito dalle associazioni coinvolte. Il ricavato di questa raccolta sarà utilizzato per offrire la partecipazione a colonie estive a bambini che altrimenti non potrebbero e di qui il nome dell’iniziativa. Insomma domenica la solidarietà sarà nell’aria e il nostro cuore non potrà che giovarne, siate ossigeno puro.

pagina facebook ”Io adotto a km 0”

Maria Gargano

Autrice della pagina facebook ‘’Ermetica..mente’’, una maniera per dar vita alle mie parole, mandarle in giro per il mondo... dalla mia mente a quella di chi legge, un viaggio per il mondo e ritorno. Una pagina in cui vive a pieno il mio amore per l’ermetismo, innato, prepotente, lasciato lì in attesa... finché ho deciso di dare voce alla mia anima… costantemente in lotta contro il tempo che avanza lasciandoci un attimo dopo il presente, tra il passato appena strappatoci e il futuro sempre troppo in anticipo… in continuo deficit di bilancio con ciò che avremmo voluto e soprattutto potuto fare, rispetto a ciò che abbiamo realmente fatto. Una voglia di fermarlo, il tempo, almeno nelle parole, per potercisi rituffare rileggendole. Un turbinio di sensazioni che stanno dietro e dentro ad un linguaggio criptico che non si può spiegare ma solo capire. Con un romanzo nel cassetto e la voglia di concedermi il tempo per scrivere, nella frenetica voragine dettata dal tempo, in una quotidianità fatta di responsabilità, oneri, famiglia, amore e sogni tenuti a mezz'aria. In tutto questo, la passione per il giornalismo telematico si fa spazio, in me, per gioco o condizione e mi mette ogni volta alla prova, come la prima, nella stesura di articoli in cui il linguaggio deve mantenersi chiaro, esplicito e condivisibile, lontano dal mio modo di narrare le emozioni. Forte motivazione è il desiderio di sottolineare la bellezza delle cose, da uno spettacolo teatrale ad una manifestazione cittadina, ad una persona talentuosa, qualsiasi cosa meriti essere ricordata in maniera indelebile.

Potrebbero interessarti anche...

Shares