Assessore Caporusso: Acquaviva una città più green e attenta alla riqualificazione urbana

Shares

L’Assessore all’Urbanistica di Acquaviva interviene sull’idea di rigenerazione urbana e sui progetti messi in campo da questa Amministrazione Comunale.

Sono 6 i bandi pubblici per progettazione e direzione lavori di rigenerazione urbana in scadenza per il prossino 16 Novembre.

Le azioni di rigenerazione urbana – scrive l’assessore – “ridisegneranno la nostra città e la sua vivibilità” e “porteranno nuovo verde e nuovi parchi in quartieri che non hanno mai avuto luoghi di aggregazione e socialità”.

rigenerazione urbana, l'Assessore all'Urbanistica Venturina Caporusso

L’assessore all’Urbanistica Venturina Caporusso

NOTA DELL’ASSESSORATO ALL’URBANISTICA

Pubblicati in data di ieri, 31ottobre, 6 avvisi pubblici per manifestazione di interesse finalizzate alla progettazione e direzione lavori di interventi di rigenerazione urbana nel territorio comunale.

Tali interventi rivengono da un finanziamento ottenuto nel quinquennio precedente, in associazione con il comune di Cassano Murge, nell’ambito del bando regionale sulla Rigenerazione Urbana, che ha visto il nostro progetto (SISUS) arrivare terzi nella graduatoria finale acquisendo contributi per 2,5 milioni di euro per realizzare diversi interventi.

Azioni, queste che ridisegneranno la nostra città e la sua vivibilità, che porteranno nuovo verde e nuovi parchi in quartieri che non hanno mai avuto luoghi di aggregazione e socialità.

Rigenereremo luoghi abbandonati, come parte dell’ex macello comunale, ristruttureremo immobili sequestrati alla mafia e li restituiremo alla città attraverso il co-housing sociale, realizzeremo piste ciclabili e percorsi pedonali.

Insomma, la città che sarà introdurrà nuovi concetti di convivialità e umanità che abbatterano le distanze, perché la periferia si collegherà al centro attraverso percorsi ciclabili, parchi urbani, viali alberati rendendo Acquaviva una città più green e attenta alla riqualificazione delle aree urbane.

Le città del futuro puntano su rigenerazione urbana, ecoquartieri, riqualificazione energetica degli edifici, mobilità green, ingredienti indispensabili per avviare una trasformazione sostenibile per lambiente e per la salute.

Nella pagina istituzionale del Comune di Acquaviva delle Fonti è possibile scaricare i bandi di gara, riferiti ai seguenti lavori:

  • Separazione di fogna bianca nel centro storico
  • Recupero dellex macello comunale
  • Realizzazione di fascia a verde di parte di Lama Torre Cimarosa nei pressi di via Schiapparelli
  • Recupero di immobili comunali sequestrati alla mafia da destinare a co-housing sociale
  • Miglioramento di percorsi pedonali nel centro storico e realizzazione di piste ciclabili
  • Disimpermeabilizzazione spazi pubblici e creazione di aree a verde

La scadenza dei bandi è fissata per il 16 novembre p.v.

Acquaviva delle Fonti, 01.11.2018

Assessore all’Urbanistica Comune di Acquaviva delle Fonti
Caporusso Venturina Rosaria

Potrebbero interessarti anche...

Shares