Atti persecutori alla ex moglie: arrestato stalker 48enne

Shares

 

stalkerNon aveva accettato la separazione coniugale ed ha incominciato a perseguitare la sua ex moglie seguendola ovunque e, in diverse occasioni, anche minacciandola ed ingiuriandola.

Le molestie sono andate avanti circa un anno ma solo recentemente la donna ha preso coraggio raccontando tutto ai Carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti che, a loro volta, hanno informato la Procura della Repubblica di Bari.

Così, ieri sera, i militari si sono presentati presso l’abitazione dell’uomo, traendolo in arresto, come disposto dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari dott.ssa Alessandra Susca, su richiesta del P.M. dr. Claudio Pinto, che ha ravvisato gli estremi del reato di “atti persecutori”.

L’uomo rischia una condanna edittale da sei mesi a quattro anni ai sensi del nuovo articolo 612 bis del Codice Penale e la pena è aumentata quando il fatto è commesso dal coniuge legalmente separato o divorziato.

Potrebbero interessarti anche...