Carlucci: “aumentano i contagi ma troppa gente gira”

Shares

“Probabilmente siamo già oltre i trenta positivi dall’inizio dell’epidemia ad Acquaviva”, lo afferma il Sindaco Carlucci commentando gli ultimi dati ufficiali sui contagi.  

Sono 24 i casi positivi accertati dall’inizio dell’emergenza Covid-19 di cui 4 guariti, 6 ricoverati, 1 deceduto e 13 a casa.

Carlucci: "aumentano i contagi ma troppa gente gira"

Carlucci: “aumentano i contagi ma troppa gente gira”

Questi sono i dati ufficiali, ma probabilmente sono sottostimati a causa di un discutibile meccanismo di diffusione delle informazioni.

Ci risulta almeno un altro caso che qui non è conteggiato, oltre a due acquavivesi che vivono e risiedono in altri Comuni.

Se poi si aggiungono altri cittadini che sono in attesa, probabilmente siamo già oltre i trenta positivi dall’inizio dell’epidemia.

Che non sono pochi, se rapportati alla nostra popolazione.

Dunque, non c’è nessun motivo per allentare le misure di sicurezza.

C’è troppa gente in giro. Vogliamo ritornare alla spesa in ordine alfabetico? Richiudiamo il mercato? Se dobbiamo adottare provvedimenti draconiani, siamo pronti a farlo.

Noi nel frattempo, stanchi di chiedere maggiori tamponi sulla popolazione, siamo pronti a commissionare test sierologici anche a spese del Comune, se Regione e Asl non provvedono.

Almeno nei confronti di quei cittadini che hanno stretti contatti con i dipendenti del Miulli i quali, ci risulta, da qualche giorno sono sottoposti a tampone (il che potrebbe spiegare anche l’aumento dei positivi, a fronte comunque di un numero molto più elevato di negativi).

Ho sempre cercato di far capire a tutte le istituzioni competenti in questa emergenza che Acquaviva è un paese da monitorare con particolare attenzione per la presenza del reparto Covid che riteniamo sacrosanta ma anche carica di rischi che vanno adeguatamente valutati e prevenuti.

#restiamoacasa #nonmolliamoora

Potrebbero interessarti anche...

Shares