“Ciao … Peppino”. L’omaggio di Biagio Sivilla in memoria di Peppino Losito, simbolo della tipicità acquavivese

Shares

L’omaggio del videografo Biagio Sivilla in memoria di Peppino Losito, Presidente del Consorzio per la promozione la tutela e la valorizzazione della Cipolla Rossa di Acquaviva, prematuramente scomparso nelle scorse settimane.

“Per te… che sei stato un vero esempio di vita.
Per te… che hai messo su dei figli esemplari insieme ad una grande donna.
Per te… che le tradizioni e le radici della nostra terra sono state la linfa della tua esistenza.
Per te… esempio di carisma per tutti noi.
Per te… PEPPINO…” (Biagio Sivilla Films)

 

Il ricordo di Davide Carlucci

Peppino amava la terra. Ma non solo la sua terra, amava la terra di tutti gli acquavivesi. Credeva potesse essere generosa con tutti come lo era lui. Ed era una di quelle persone rare che pensavano ad unire anziché a dividere. Voleva mettere insieme tutti i produttori di Cipolla rossa di Acquaviva e per questo stava dando l’anima al Consorzio di cui era Presidente. Insieme siamo stati alla Coldiretti, a Bari, per chiedere di realizzare il suo grande sogno, dare un marchio a questo straordinario prodotto che lui amava. Mi disse un giorno che era stata la madre, quando lui era ragazzo, a insegnargli ad amarlo, indicandogli la coltivazione come una sorta di missione, e quindi era un amore viscerale, intimo per quella terra che per lui era, a rutti gli effetti, una “madre terra”. Una sorta di dovere sacro che lui coltivava nelle ore che gli rimanevano di riposo dopo la sua attività di guardia campestre, che svolgeva con eguale passione.
Amava la terra quasi quanto la sua famiglia, di cui parlava spesso, e alla quale -- si capiva da tante cose -- aveva trasmesso un’etica, una rettitudine fondata soprattutto sul lavoro.
Ieri sera ci siamo sentiti per l’ultima volta. Mi chiedeva se avessi conservato le foto della sua partecipazione a Expo 2015, gli servivano per il sito Internet a cui stava lavorando con grande entusiasmo per poter proporre al mondo le sue cipolle e tutti gli altri prodotti del Consorzio. Gliele troverò. Quella che pubblico qui, invece, si riferisce alla conferenza stampa organizzata due settimane fa fa al mercato ortofrutticolo di Bari per promuovere la Festa della Cipolla .
Con questo post non voglio dire soltanto che per me Peppino è stato un grande amico, una persona a cui volevo molto bene.
Voglio dire che la sua morte è stata una grave perdita per tutta Acquaviva.
Uomini così, dediti e appassionati alla nostra comunità, determinati nel cercare di realizzare i progetti che potrebbero coronare gli sforzi di chi si spacca la schiena in campagna per ricavare un magrissimo profitto, ne nascono raramente. Quando sono in vita, teniamoli in grande considerazione. Quando non ci sono più, non dimentichiamoli e teniamoli con noi attraverso la realizzazione delle loro idee.
Una sola parola finale: Grazie, Peppino. Riposa in pace.

Davide Carlucci, sindaco di Acquaviva, il 1° Agosto 2018. 

L'omaggio di Biagio Sivilla in memoria di Peppino Losito

L’omaggio di Biagio Sivilla in memoria di Peppino Losito , simbolo della tipicità acquavivese

Potrebbero interessarti anche...