Coronavirus: in arrivo 157.000 euro per aiuti alimentari e buoni spesa

Shares

Oltre all’anticipo del Fondo di solidarietà comunale, con sono stati assegnati ai circa ottomila Comuni italiani 400 milioni di euro destinati espressamente ad aiutare chi in questi giorni non ha i soldi per fare la spesa.

Al Comune di Acquaviva si attendono 157.000 euro per aiuti alimentari e 813.000 come anticipo del fondo di solidarietà comunale.

aiuti alimentari e buoni spesa

Coronavirus, in arrivo 157.000 euro per aiuti alimentari e buoni spesa

  • Il comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale:

Anche oggi la giunta comunale e i dipendenti sono a lavoro per organizzare al più presto la distribuzione dei fondi stanziati dal governo per acquistare buoni pasto alle persone in stato di bisogno.

Il decreto del Presidente del Consiglio è stato pubblicato in gazzetta ufficiale.

Contiene i criteri di riparto del Fondo di solidarietà comunale anno 2020, con l’anticipazione di somme ai comuni per sopperire ai bisogni alimentari in questa fase di emergenza.

E’ in corso di pubblicazione, inoltre, l’ordinanza del Capo della Protezione Civile contenente indicazioni sulle modalità di destinazione delle risorse da destinare a misure urgenti di solidarietà alimentare.

Il Comune sta elaborando i requisiti di accesso e le modalità di erogazione del sostegno alimentare.

Una precisazione importante: si invitano i cittadini a NON RECARSI negli uffici comunali per le richieste straordinarie di sostegno al reddito: prima della pubblicazione della precitata ordinanza non è possibile erogare alcun sostegno!

Saranno comunicate nei prossimi giorni e pubblicate all’albo pretorio del Comune le modalità di accesso al suddetto sostegno con tutte le indicazioni operative, compresa la mail alla quale bisognerà rivolgersi per ottenere il contributo.

Restate a casa. Lavoriamo per la nostra città.

L’Amministrazione Comunale di Acquaviva

Potrebbero interessarti anche...