In distribuzione dal 5 settembre il KIT famiglia per il Porta a Porta

Shares

kit_differenziataIl nuovo servizio di raccolta dei rifiuti Porta a Porta comincerà il 1° Novembre, quando nell’intero territorio comunale verranno rimossi tutti i cassonetti dalle strade e diventerà obbligatorio differenziare i propri rifiuti in base ai materiali: vetro, metallo, carta, plastica e scarti organici. Tutti i materiali dovranno essere debitamente separati.

Il Porta a Porta comporterà un sensibile aumento della raccolta differenziata e il conseguente recupero di materiali riciclabili e risorse, oltre alla riduzione dei rifiuti indifferenziati che finiranno in discarica.

Sarà quindi non solo un beneficio per l’ambiente, ma avrà anche delle importanti ricadute economiche per l’utenza, e questo perché la riduzione dei rifiuti da conferire in discarica e l’aumento dei materiali riciclati si tradurrà in una diminuzione della TARI. Con la cosiddetta “Tariffazione Puntuale” – che dovrebbe entrare in vigore nel giro dei prossimi due anni – la TARI non sarà più calcolata in base ai metri quadri dell’abitazione, come previsto iniquamente dall’attuale sistema, ma in base al principio per cui chi più inquina più paga, ovvero in base a quello che viene conferito nel sacchetto dell’indifferenziato. Chi farà una migliore differenziata, perciò, pagherà di meno.

A partire dal 5 Settembre, comunica il CNS (Consorzio Nazionale Servizi), gli operatori del nuovo servizio provvederanno alla distribuzione del KIT per la raccolta differenziata porta a porta presso il domicilio di ogni utenza domestica nei seguenti giorni e fasce orarie:

– dal lunedì al venerdì

– dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00

Inoltre, in Piazza Vittorio Emanuele dal 9 settembre sarà allestito il gazebo AroBa5 dove sarà possibile chiedere informazioni sul nuovo servizio e ritirare il proprio Kit nel caso in cui la consegna a domicilio non fosse andata a buon fine.

L’Eco-point sarà allestito:

– dal lunedì al giovedì, dalle 17.30 alle 19.30

– il venerdì e il sabato, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00

– la domenica dalle 10.00 alle 13.00

Il Kit comprende il materiale informativo AroBa5 – Raccolta differenziata porta a porta e i nuovi contenitori per la raccolta differenziata. Ricordiamo che solo il titolare del ruolo TARI potrà ritirare il Kit (sia che la consegna avvenga a domicilio sia presso l’Eco-point), munito di documento di identità e codice fiscale. In caso di impossibilità o difficoltà da parte del titolare dell’iscrizione al ruolo TARI a ritirare il Kit, è possibile delegare una persona al ritiro predisponendo apposita delega (scritta in stampatello) come da fac-simile:

IO SOTTOSCRITTO MARIO ROSSI, NATO A BARI IL 01.01.1950 E RESIDENTE AD ACQUAVIVA DELLE FONTI ALLA VIA ENRICO FERMI, 2, CODICE FISCALE RSSMRO50M01A662X, DELEGO LA SIG.RA MARIA ROSSI AL RITIRO DEL KIT PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA. SI ALLEGA COPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITÀ E CODICE FISCALE. IN FEDE ___________________”.

È indispensabile portare con sé la carta di identità e il codice fiscale. In caso di delega, portare fotocopia firmata della carta identità e del codice fiscale del delegante.

NUMERO-VERDE-RIFIUTI-INGOMBRANTII cittadini anziani o diversamente abili potranno richiedere la consegna a domicilio del materiale telefonando al numero verde 800 195 314.  Allo stesso numero, inoltre, rimarrà sempre attivo il servizio della RACCOLTA A DOMICILIO di rifiuti ingombranti, mobili e grandi elettrodomestici. 

Ogni altra informazione sulle modalità di svolgimento del servizio è disponibile sul sito internet del CNS (Consorzio Nazionale Servizi) al link: http://www.aroba5.it/acquaviva-delle-fonti

DownloadIl contratto stipulato per la gestione dei servizi di igiene urbana con i relativi allegati non coperti da diritto di riservatezza sono pubblicati sul sito internet del Comune di Acquaviva.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. bartloconte@hotmail.it ha detto:

    Abitazione via Annunziata – mentre l’ingresso e la raccolta differenziata da via San Giovanni Bosco- E’ NORMALE?

Shares