“Dolci note in compagnia”: per portare musica a casa di ammalati e disabili

Shares

Il Comune di Acquaviva delle Fonti ha approvato un progetto per portare musica a casa di persone ammalate o con gravi disabilità, impossibilitate ad uscire di casa per partecipare a eventi culturali.

Il percorso, chiamato “Dolci note in compagnia”, sarà eseguito dall’Associazione Laicale Sacro Cuore, già impegnata sui temi della promozione musicale e sociale attraverso una scuola di musica aperta a tutti.

" Dolci note in compagnia ": un progetto per portare musica a casa di ammalati e disabili

” Dolci note in compagnia “: un progetto per portare musica a casa di ammalati e disabili

Con questa iniziativa – ha commentato il Sindaco Carlucci – “proviamo ad abbattere le barriere architettoniche che impediscono alle persone allettate o con difficoltà di movimento di accedere alle emozioni della musica suonata dal vivo”. 

I maestri di musica, alcuni dei quali specializzati in musicoterapia, andranno nelle abitazioni di alcuni cittadini già assistiti dai Servizi sociali del Comune attraverso il sistema Sad/Adi e dalla parrocchie attraverso la Caritas nel periodo natalizio.

“Dai bisogni esternati da alcuni anziani residenti nel territorio in cui opera l’associazione – è scritto nel progetto – e considerata la circostanza che sono sempre più numerosi gli studi e le esperienze che attestano l’utilità della musicoterapia con gli anziani, soprattutto se vivono l’ultima parte della loro vita in casa, allettati, o in istituti, si è deciso di presentare il presente progetto. Nasce quindi l’idea di spostare “a domicilio” questi percorsi terapeutici con la musica”.

Chi fosse interessato al servizio può rivolgersi ai Servizi sociali del Comune e alla parrocchia del Sacro Cuore entro l’8 dicembre.

Potrebbero interessarti anche...

Shares