E’ Domenico Martellotta il piú votato nel Pd di Acquaviva. In sfida con lui Antonio Fraccascia e Giuseppe Luisi

Shares

Ieri, domenica 22 ottobre 2017, dalle ore 17:00, nel Circolo di via Mele, si è tenuta l’assemblea congressuale del PD cittadino per eleggere il nuovo segretario locale e le delegazioni provinciali del Partito Democratico.

Oltre agli iscritti, hanno partecipato all’assemblea i tre candidati alla segreteria: Domenico Martellotta, candidato della mozione “Le cose cambiano”, riconducibile al segretario regionale renziano Marco Lacarra, Antonio Fraccascia (segretario uscente) e Giuseppe Luisi (già segretario della Sinistra Giovanile).

E' Domenico Martellotta il nuovo segretario del Pd di Acquaviva

Il piú suffragato é stato Domenico Martellotta con 80 preferenze, ben 10 voti in più di Antonio Fraccascia, il cui breve segretariato é stato segnato pesantemente dai noti fatti di cronaca giudiziaria legati all’inchiesta Pura Defluit.

Non male, invece, il risultato elettorale di Giuseppe Luisi che, con i 41 voti guadagnati, ha fatto da ago della bilancia e a cui, pertanto, spetterá sicuramente un ruolo di primo piano nella nuova segreteria.

Dopo numerose critiche al PD mosse da più parti, le mozioni di sfiducia indirizzate al vecchio segretario Giovanni Nettis, sostituito da Antonio Fraccascia dopo un tesseramento massiccio che ha avuto più il sapore di una guerra tra correnti che quello di una adesione spontanea al partito, si sta giungendo ad un nuovo riassetto degli equilibri tra le diverse correnti, all’indomani del rapporto conflittuale con il gruppo Consiliare PD .

Potrebbero interessarti anche...

Shares