Export: da E.PlatForm una nuova proposta per vendere in Cina prodotti italiani

Shares

Dal 27 al 30 maggio 2017, in Cina, a Changsha, nella regione centrale dell’Hunan, si terrà l’evento IMPORT AND EXPORT COMMODITY CENTER (IECC) INTERNATIONAL TRADE FAIR, realizzato in collaborazione con CHANGSHA EURASIA CHINA – ITALY TRADE CONSULTING CO. LTD.

Foto: www.topchinatravel.com

E-PlatForm raccoglie le adesioni delle imprese italiane che mostrano interesse ad esporre e a vendere durante i 4 giorni della manifestazione.

L’obiettivo è quello di raccogliere l’adesione di 10/12 aziende e organizzare un container, da inviare via mare, di prodotti misti delle aziende del territorio.

Le aziende avranno a disposizione uno stand di mt. 3×3 e dovranno farsi carico del trasporto, suddiviso tra tutti i partecipanti, i costi del servizio d’importazione e di eventuali altri servizi richiesti( hostess che parlano inglese, servizio traduzioni. ecc.). A ciò andranno ad aggiungersi i costi di vitto, alloggio, viaggio e spostamenti, che presumibilmente si aggireranno, complessivamente intorno a € 1.500,00 (millecinquecento euro). Nel caso di sola iscrizione, spese di trasportom hostess e sdoganamento, i costi sarebbe tra i 700/800 euro.

I prodotti richiesti sono: prodotti di uso quotidiano, vino, prodotti per la salute, cosmetici, prodotti per la bellezza, olio commestibile, cioccolato, snacks, articoli per cucina, forniture per la casa e per la decorazione, prodotti per bambini e gravidanza, scarpe, prodotti in pelle, gioielli e bigiotteria, artigianato.

Le adesioni in considerazione dei posti disponibili, devono pervenire il più presto possibile, entro e non oltre il 29 marzo prossimo.

Le imprese interessate, possono contattare lo 080 769491, il 338.5600344, opure inviare una mail l’indirizzo di posta elettronica: santamaria@finanza-impresa.it

Vito Antonio Santamaria – Finanza per l’Impresa – Development EPLATFORM Sud Italia – www.finanza-impresa.it –

Potrebbero interessarti anche...

Shares