Festa Patronale di Acquaviva: le giostre tornano nel centro cittadino

Shares

Le luci si accenderanno sulle giostre a partire da giovedì 30 agosto e fino al 6 settembre,  quando i baracconi lasceranno Acquaviva.

Considerato che gran parte dell’area in zona ex 167, notoriamente utilizzata dal Luna Park, sarà interessata da lavori, con recente ordinanza sindacale il Comune di Acquaviva ha messo a disposizione per la Festa patronale di quest’anno le piazze M. Kolbe e G. Garibaldi, che presentano entrambe le condizioni per tale destinazione ludica.

Festa Patronale di Acquaviva: le giostre tornano nel centro cittadino

Foto Facebook: Luna Park Acquaviva

Al commercio Ambulante, invece, saranno destinate le aree pubbliche di piazza Garibaldi, piazza Vittorio Emanuele lato teatro comunale, via Roma, via G. Di Vagno, via Caravaggio, via S. Ventura, e via G. Moscati, nel tratto compreso tra via S. Ventura e via M. Kolbe e Via G. Di Vagno.

Le paninoteche saranno allocate, preferibilmente, in via M. Caravaggio e via S. Ventura, mentre nelle aree centrali troveranno spazio le tradizionali bancarelle di frutta secca, caramelle, palloncini, libri, giocattoli, esposizioni varie, ecc.

Parte delle aree destinate alla sosta veicolare adiacenti a piazza M. Kolbe, piazza G. Garibaldi, a partire dalle ore 9.00 di giovedì 30 agosto, sarà utilizzata per il montaggio delle attrazioni e fino al completo disimpegno dell’intera area, che avverrà giovedì 6 settembre a partire dalle ore 3.00.

A tutela della pubblica incolumità, come sempre, sarà vietata la circolazione e la sosta a tutte le categorie di veicoli nelle strade e piazze concesse per il Luna Park dalle ore 9.00 del 30 agosto fino al completo disimpegno delle aree.

Nelle strade e piazze interessate dal commercio ambulante, invece, la circolazione e la sosta sarà vietata dal 2 al 5 settembre, dalle ore 16.00 alle ore 2.00.

Solo ai residenti di via Massimiliano Kolbe sarà consentito, con le dovute cautele, di raggiungere i garage di pertinenza e l’ingresso alle abitazioni.

Al fine di evitare l’inquinamento acustico, il Comune ha vietato a tutte le attrazioni facenti parte del parco giostre di fare uso di apparecchi di diffusione sonora ad alto volume e, comunque, non oltre le ore 24.00.

Le inosservanze saranno punite ai sensi dell’art. 650 C.P. e con le sanzioni amministrative previste dal vigente Codice della Strada che saranno fatte osservare dagli organi di polizia preposti.

Le quattro principali attrazioni che arrivano ogni anno per la Festa Patronale di Acquaviva – foto Facebook Luna Park Acquaviva

Potrebbero interessarti anche...

Shares