Free Skate e Writing Area: si inaugura sabato lo Skatepark di Acquaviva

Shares

Il primo Skatepark della Murgia è pronto per farsi spazio sulla nostra regione, precisamente in provincia di Bari, ad Acquaviva delle Fonti.

Dopo tanti sforzi, finalmente, il nuovo Skatepark di Acquaviva – realizzato all’interno del Centro Sportivo “Tommaso Valeriano” in Contrada “Scappagrano” – verrà inaugurato sabato 19 ottobre, alle ore 18.00, con la presenza del Sindaco Davide Carlucci e dell’Assessore allo Sport Franco Chimienti.

Skatepark di Acquaviva

Free Skate e Writing Area: si inaugura sabato lo Skatepark di Acquaviva

Dopo il taglio del nastro si darà avvio ad un Free Skate, ossia un momento libero per chiunque voglia skatare o utilizzare il monopattino.

Sarà inoltre allestita una Writing Area dove chiunque vorrà cimentarsi in graffiti potrà farlo liberamente sugli appositi pannelli messi a disposizione dei writers

Nell’occasione, i ragazzi del Team Nobrakes – un gruppo di skater acquavivesi che si propone di sensibilizzare la cittadinanza all’esercizio di questo sport –  testeranno la nuova pista a loro dedicata. In più, insegneranno ai visitatori le tecniche base per usare la tavola.

Skate Park ad Acquaviva delle Fonti

Il nuovo Skatepark di Acquaviva – un ringraziamento a Giuseppe della Corte e a Cineticpictures per video e montaggio –

Quello di Acquaviva, è un nuovo impianto che l’Amministrazione comunale, riconoscendo la validità sociale di questa pratica sportiva, ha deciso di mettere a disposizione della cittadinanza per soddisfare la crescente domanda di spazi attrezzati.

Il nuovo Skatepark, realizzato con materiali di prima qualità e riciclabili al 100%, è anche completamente modulabile; quindi, per non far annoiare troppo i frequentatori, sarà sempre possibile aggiungere qualche modulo, qualche difficoltà nuova, oppure cambiare qualche percorso.

L’impianto è stato progettato secondo le indicazioni della Federazione italiana sport rotellistici per quanto riguarda le pendenze, le angolature degli ostacoli e le tipologie di superfici, questo perchè lo skateboarding, sport affiliato al Coni ed alla Federazione italiana sport rotellistici, nel 2020 diventerà sport olimpico.

Lo Skatepark, posizionato proprio davanti alla Caserma dei Carabinieri Forestali (ex casa del custode) sita nel centro sportivo comunale Tommaso Valeriano, sarà aperto tutti i giorni con accesso libero e gratuito fino a tarda serata a chi utilizza skate, ma anche monopattini.

Domenica 20 ottobre invece alle 18.30 toccherà l’apertura delle porte del Palazzetto dello sport.

Quest’ultimo sarà inaugurato in occasione della prima gara stagionale di campionato della VolleyUp Acquaviva.

Il Palazzetto dello sport del Centro Sportivo "Tommaso Valeriano" di Acquaviva

Il Palazzetto dello sport del Centro Sportivo “Tommaso Valeriano” di Acquaviva

Lo Sport Acquavivese si riprende i suoi spazi – specificano dal Comune – le due strutture saranno utilizzate per offrire, soprattutto alle nuove generazioni, valide esperienze educative, attraverso percorsi di formazione e inculcando i valori dello sport.

Il complesso, pertanto, sarà messo a disposizione per lo svolgimento di attività sportive e ricreative, come anche per eventi culturali e sociali, nell’intento di spalancare – prima di tutto ai ragazzi e ai giovani – orizzonti di sana condivisione.

È noto che lo sport, se praticato correttamente, aiuta a rispettare le regole comuni, rafforza le collaborazioni, orienta alla convergenza verso obiettivi unitari.  Plasma, così, insieme alla componente fisica, anche la dimensione psicologica e sociale.

Potrebbero interessarti anche...

Shares