Il Maugeri si sposta a Bari: “Acquaviva Soccorso” garantisce la sicurezza in ambulanza

Shares

Dopo 40 anni, la clinica del lavoro e della riabilitazione della Fondazione Maugeri (ex “Circito”)  ha lasciato definitivamente la sede di Cassano delle Murge per trasferirsi a Bari, nel nuovo complesso di Villa Patrizia, nei pressi di Santa Fara.

Il trasferimento ha riguardato 60 medici, 180 tra infermieri ed operatori sanitari, 50 tra tecnici e impiegati amministrativi e 45 unità lavorative esterne, in regime d’appalto, per cucina e pulizia.

Fondamentale e massiccio il dispiego di uomini e mezzi utilizzati per trasportare i pazienti “critici”, ancora ricoverati nella vecchia sede di Cassano Murge, alla nuova struttura barese dell’Istituto, garantito dalla professionalità dei volontari dell’Associazione ONLUS “Acquaviva Soccorso” e dal suo presidente Gianni Giorgio.

Acquaviva Soccorso ambulanza

Il Maugeri si sposta a Bari: sicurezza in ambulanza garantita da “Acquaviva Soccorso”

Sono state 4 le ambulanze e una decina i volontari impiegati per le operazioni, nel corso di una intensa settimana di lavoro, conclusasi ieri.

Coadiuvando il personale sanitario della struttura, l’Associazione ONLUS “Acquaviva Soccorso” ha consentito il trasporto in sicurezza di ben 87 degenti “critici”, non in condizione di raggiungere con propri mezzi la nuova sede, ed ancora ricoverati a Cassano delle Murge presso le Unità Operative di RRF (Riabilitazione e Rieducazione Fisica), di Cardiologia e Neurologia.

Acquaviva Soccorso ambulanza

Il Maugeri si sposta a Bari: sicurezza in ambulanza garantita da “Acquaviva Soccorso”

Sorto nel 1979, la nuova sede dell’Istituto ospita 246 posti letto e, in quanto IRCCS, ossia Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, è qualificato dal Ministero della Salute ospedale di rilievo nazionale ad alta specializzazione per la Medicina riabilitativa.

Numerose, le collaborazioni del Maugeri per le attività formative e di ricerca con Atenei nazionali quali Bari, Milano-Biccoca, Palermo, Urbino, Alma Mater Bologna, Foggia, con Istituti di ricerca quali il Mario Negri Sud, o con Associazioni mediche e professionali, come l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri-AIPO.

La nuova sede è immersa in un area di circa 20mila mq, più del doppio dell’area precedente, e si sviluppa su sette piani, quattro fuori terra e tre piani interrati; il tutto, per 60mila metri cubi complessivi.

Ospedale riabilitativo Maugeri, inaugurazione a Bari

Ospedale riabilitativo Maugeri, inaugurazione a Bari -- TRM h24 --

La  struttura, alimentata da una centrale a “cogenerazione”, è anche un esempio di sostenibilità ambientale: «risparmieremo emissioni di Co2 come 13mila nuovi alberi d’alto fusto» ha dichiarato il Dg Paolo Migliavacca nel corso della cerimonia di inaugurazione lo scorso 5 dicembre alla presenza del governatore Michele Emiliano e del sindaco Antonio Decaro.

«Continueremo nel nostro cammino come lo stiamo facendo oggi – assicura in un’intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno il dr. Mauro Carone, dal 2009 Primario della Pneumologia all’IRCCS Maugeri e Direttore sanitario dello stesso Istituto dal 2012 -- L’Istituto scientifico sarà sempre un punto di riferimento nell’ambito della Medicina Riabilitativa e della Medicina del Lavoro per i pazienti affetti da patologie post-acute, mediche e chirurgiche o croniche invalidanti, di natura cardiovascolare, respiratoria, e neuromotoria ed esiti di malattie da lavoro. Ricerca e formazione avranno sempre più maggior spazio. Sceglieremo nel nostro “vivaio” le future figure dirigenziali che si occuperanno della struttura sanitaria. Non è pensabile che dobbiamo attingere sempre dal nord ruoli e figure di rilievo».

IRCCS Cassano (ex Circito)

IRCCS Bari (nuovo complesso di Villa Patrizia)

Potrebbero interessarti anche...