Iscrizioni aperte al corso per diventare Guardia Zoofila Ambientale

Shares

La direzione provinciale di Bari del movimento ecologista “Fare Ambiente” organizza per l’anno 2019 il corso per diventare guardia zoofila.

L’incontro conoscitivo per gli aspiranti al titolo è fissato per il 22 dicembre 2019.

Il corso, della durata di 90 ore, consentirà di ottenere un attestato di Guardia Semplice dopo aver superato un esame, a cui farà seguito un periodo di tirocinio.

corso per diventare Guardia Zoofila Ambientale

Iscrizioni aperte al corso corso per diventare Guardia Zoofila Ambientale

Agli operatori sarà attribuita la nomina di Agente Zoofilo Ambientale e potranno svolgere tutte le funzioni attinenti l’attività di Polizia Ecologica, Zoofila, Ambientale, di polizia amministrativa e di ogni altra materia la cui funzione di polizia sia demandata dai regolamenti del comune, o direttamente dalla normativa statale o regionale all’Agente Zoofilo Ambientale; durante il servizio, gli operatori saranno dotati di idonei segni di riconoscimento, nonché di una speciale tessera di servizio.

Durante il Servizio di vigilanza gli operatori utilizzano le proprie divise con i relativi distintivi e si avvalgono delle strutture e dei mezzi di proprietà, nella disponibilità dell’Associazione (autovetture, radio, telefoni cellulari, binocoli, divise e locali).

corso per diventare Guardia Zoofila Ambientale

Il contingente delle Guardie Zoofile Ambientali dell’Associazione nazionale ambientalista “Fare Ambiente”

Per informazioni ci si può recare direttamente presso la sede di Acquaviva della Guardie Zoofile Ambientali, in via della Repubblica 10, oppure scrivere una e-mail a guardie.zoofile.ambientali@gmail.com  oppure consultare la pagina facebook e il sito www.guardiefareambiente.it

Le Guardie, che ricordiamo collaborano con l’Amministrazione Comunale e la Polizia Locale al servizio dei cittadini, si sono distinte per diverse azioni di recupero della fauna protetta e di controllo delle strade urbane ed extraurbane per la salvaguardia dell’ambiente.

Potrebbero interessarti anche...

Shares