Ladri in azione all’Oleificio: rubati 200 quintali di olio e due cisterne

Shares

Furto notturno all’oleificio in via Puglia, nella zona industriale di Acquaviva, gestito dalla cooperativa “Produttori Agricoli Associati”.

Secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine, cinque malviventi, al momento ancora da identificare, dopo aver eluso il sistema di video sorveglianza, si sarebbero aperti una via d’accesso forzando una finestra laterale.

Una volta dentro allo stabilimento, hanno forzato anche il portone principale, riuscendo così a portar via circa 200 quintali di olio e due cisterne, per poi dileguarsi senza lasciare traccia con la complicità della notte.

Oleificio della cooperativa "Produttori agricoli associati"

 La sede dell’oleificio in via Puglia, alla zona industriale di Acquaviva, gestito dalla cooperativa “Produttori agricoli associati”

Per portare via ben 200 quintali di olio di oliva e due cisterne, la banda ha avuto bisogno di tempo e mezzi di trasporto adeguati, presumibilmente di almeno due TIR.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri di Acquaviva con il supporto della Sezione investigativa scientifica del Comando Provinciale di Bari.

Oltre ad effettuare i rilievi sul luogo del furto, gli investigatori stanno anche cercando di capire se telecamere private eventualmente presenti in zona possano aver ripreso il passaggio dei malviventi e fornire indicazioni utili alle indagini.

Potrebbero interessarti anche...

Shares