Luca Antonio Cassano: dopo il bronzo, in gara ai Campionati Italiani Universitari

Shares
luca-cassano

Vito Nacci e Luca Antonio Cassano – foto di Cla Cla Laera – CUS Bari – Atletica Leggera –

Luca Antonio Cassano, giovanissimo ed affermato velocista acquavivese, continua a tenere alto il nome della nostra città in importanti competizioni agonistiche. Reduce dalla medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Promesse sui 100metri, tenutisi a Bressanone (BZ) la settimana scorsa, Luca ha alle spalle diverse maglie azzurre ed è tra gli atleti di punta dell’attuale Responsabile del Settore giovanile della Fidalpuglia.

Le qualifiche dei 100metri si sono svolte a Bressanone la mattina del 10 giugno intorno alle ore 13, mentre la finale si è svolta alle ore 17.30 dello stesso giorno. Luca è arrivato terzo in finale (quindi terzo in tutta Italia!) con il tempo di 10.72 e un vento contrario di -2.2 m/s.

Anche il secondo classificato ha corso lo stesso tempo di 10.72, battendo il nostro Luca solo per una manciata di millesimi di secondo. A proposito del bronzo conquistato a Bressanone Luca commenta: “Miglior gara non potevo fare, dopo tante difficoltà torniamo ad andar forte. Il duro lavoro ripaga sempre e qui a Bressanone abbiamo iniziato a raccogliere i frutti della lunga preparazione invernale che stentava a portare ottimi risultati. Oggi sono di nuovo felice, questo terzo posto ai campionati italiani per me vale oro! Questo risultato mi dà tanta fiducia e tanta voglia di continuare a inseguire i miei grandi sogni. Continuerò a correre per me e per tutti coloro che hanno sempre creduto in me e non mi hanno mai lasciato solo”

Nella seconda giornata dei Campionati Luca e i suoi tre compagni di società hanno corso la staffetta 4x100metri, classificandosi quarti in Italia con il tempo di 41.52, a soli 3 centesimi dalle squadra terza classificata.

Luca ha 19 anni ed è figlio d’arte. Prima di conquistare la sua posizione di grande prestigio nello scenario dell’atletica nazionale si è formato con la Amatori Atletica Acquaviva e, già nel 2013, ha vinto un bronzo ai Campionati italiani indoor allievi/junior 2013 di Ancona. Ha poi conseguito il titolo di campione Italiano juniores sui 100m ad Halle in Germania, arrivando primo nel triangolare Francia-Germania-Italia che si è tenuto a marzo del 2014. Una vittoria di portata storica: correndo i 60 metri in 6″79, la nostra “saetta” è entrata tra i primi dieci di tutti i tempi della categoria.

Questo weekend il nostro giovane talento, tesserato per la Atletica Firenze Marathon dal 2013, è volato a Modena per i Campionati Italiani Universitari che si terranno il 17/18 giugno 2016. In questa occasione, ma solo perchè iscritto all’Università di Bari, indosserà i colori del CUS Bari e correrà per la qualifica dei 100metri sotto la Direzione Tecnica di Vito NaccI.

Al nostro valente atleta, quindi, un grosso in bocca al lupo da parte dello staff di Acquaviva Partecipa, con l’auspicio che il suo impegno agonistico possa essere premiato e consentirgli, ancora una volta, il migliore dei risultati.

Potrebbero interessarti anche...