Luca Cassano verso i Giochi di Tokyo 2020

Shares

Luca Antonio Cassano, classe 1995, il velocista di Acquaviva delle Fonti in forza all’Atletica Firenze Marathon, continua la preparazione atletica in vista dei Giochi di Tokyo 2020.

La speranza di qualificarsi per le Olimpiadi non è affatto svanita per l’atleta acquavivese che giocherà le sue carte ai prossimi campionati italiani assoluti.

Luca Cassano verso i Giochi di Tokyo 2020

Luca Cassano verso i Giochi di Tokyo 2020

“Credo sia una questione di genetica” -- commenta Cassano in una intervista rilasciata a Paolo Conte di Sport in Puglia -- “Mia madre era una velocista e mi ha trasmesso questo talento. Quella dei 100 metri è una specialità accomunata a uomini alti e strutturati, ma al loro passo lungo sopperisco con le alte frequenze, perché il tempo che i longilinei impiegano per fare un passo, io la faccio in due”.

Allenato a Bari da Vito Nacci, Cassano non teme possibili rivali e i suoi tempi eccezionali ne sono la prova: il personale di 10 secondi e 36 centesimi rappresenta un atleta straordinario, sempre pronto a superarsi in ogni occasione. 

“Oltre alle Olimpiadi quest’anno ci saranno gli Europei e i Giochi del Mediterraneo. Nulla è impossibile e credo di potermi giocare le mie carte per gareggiare in queste manifestazioni così prestigiose. Chiaramente i Giochi Olimpici sono un sogno, ma molto dipenderà dalle prossime gare. Saranno decisivi gli italiani assoluti che si svolgeranno a La Spezia tra il 26 e il 28 giugno. Prima prenderò parte ad alcuni meeting, ma adesso è ancora troppo presto per fare tabelle. Penso solo ad allenarmi curando i minimi particolari giorno per giorno seguendo un’alimentazione corretta con un dosaggio elevato di proteine”

Due volte campione italiano Under 20 nel 2013 e nel 2014 nella categoria juniores, nei 60 metri piani indoor arrivò terzo nel 2013 e secondo nel 2014; nello stesso anno conquistò la medaglia d’oro al triangolare Italia-Francia-Germania nei 60 metri piani.

Dopo la battuta di arresto per un infortunio nel 2015, Cassano ottenne il bronzo ai campionati italiani nella categoria Promesse e nel 2017 vinse l’argento tra gli Under 23.

Sino al personale registrato con la maglia della nazionale agli Europei raggiungendo il settimo posto in finale.

Ed infine due titoli italiani universitari tra il 2017 e il 2018 e le partecipazioni alle Universiadi con la maglia azzurra, mentre l’anno scorso si è guadagnato il titolo di vicecampione ai campionati italiani assoluti. 

Tutti i miei risultati gli ho ottenuti grazie al mio allenatore Vito Nacci. L’importanza che lui ha per me è fondamentale” -- precisa il centometrista acquavivese nella sua intervista -- mentre in questi giorni affronta “sul campo” il lavoro di potenziamento per i suoi nuovi appuntamenti nella palestra della FitnessCenter Acquaviva. 

Luca Antonio Cassano svolge lavoro di potenziamento presso la FitnessCenter Acquaviva

Nel video, Luca Antonio Cassano mentre svolge lavoro di potenziamento presso la FitnessCenter Acquaviva -- fonte: Fipe Puglia -- 

Potrebbero interessarti anche...