MORTO GIUSEPPE CASSANO, AVEVA 104 ANNI

Shares

È morto ieri mattina Giuseppe Cassano, uomo politico e studioso tra i più longevi e lucidi di Acquaviva.

Cassano nel 2015 durante la presentazione del libro

Nato nel 1912, aveva trascorso l’infanzia e l’adolescenza a stretto contatto con lo storico del brigantaggio Antonio Lucarelli. Si laureò poi in Scienze a Napoli e insegnò a lungo Scienze. È stato a lungo uno degli esponenti di spicco del Partito Socialista Italiano ad Acquaviva. Autore di testi e video di divulgazione sulla storia e sulla cultura locale, è stato attivo nella vita cittadina fino a pochi anni fa e nel 2015 ha pubblicato “Le parole che il vento disperde”, edito da Suma, collocandosi tra gli autori più longevi al mondo ad aver presentato un proprio libro. Alcuni brani del suo libro e delle sue interviste sono stati utilizzati per il progetto di memoria storica del Comune “Luoghi dell’Acqua e della Terra – Il percorso dei Pozzi Parlanti”. Oggi pomeriggio alle 15, in Cattedrale, i funerali.

Potrebbero interessarti anche...

Shares