Nascondeva eroina in un muretto a secco, arrestato un 34enne pluripregiudicato di Acquaviva

Shares

Aveva nascosto 250 grammi di eroina in un muretto in campagna, ma i cinofili sono riusciti a trovarla.

I Carabinieri di Acquaviva hanno arrestato in flagranza di reato un 34enne, pluripregiudicato del luogo, da tempo controllato nei suoi movimenti dai militari.

Nel pomeriggio del 20 ottobre c.m. i militari della locale Stazione, con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga, hanno eseguito una perquisizione domiciliare e di un terreno nelle disponibilità del giovane, dove nei giorni scorsi era stato notato più volte recarsi.

Nascondeva eroina in un muretto a secco, arrestato un 34enne pluripregiudicato di Acquaviva

Nascondeva eroina in un muretto a secco, arrestato un 34enne pluripregiudicato di Acquaviva

Difatti, proprio lungo la via interpoderale dove l’uomo era stato notato, occultato all’interno di un muretto a secco in pietra, i Carabinieri hanno rinvenuto un involucro di 250 grammi di sostanza stupefacente del tipo “EROINA”, suddivisa in 5 confezioni.

Sono stati sottoposti a sequestro anche 800,00 Euro, in banconote di vario taglio, ritenute provento dell’illecita attività di spaccio.

La droga, sottoposta a sequestro, nei prossimi giorni verrà analizzata dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Bari.

Terminate le formalità di rito, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari, presso la propria abitazione come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

A settembre dello scorso anno, i Carabinieri di Acquaviva arrestarono un 51enne per spaccio di eroina, sorpreso in via Strada Vicinale “Montevella”, mentre prelevava un involucro contenente 30 grammi di soza sostanza stupefacente nascosto in un muretto a secco.

Anche in quella occasione, l’uomo, con precedenti specifici, aveva raggiunto la zona di campagna senza accorgersi che i militari lo seguivano da parecchi giorni.

Potrebbero interessarti anche...

Shares