Nubifragio ad Acquaviva, allagata Piazza Kennedy

Shares

Violenti nubifragi si sono abbattuti nel pomeriggio in diversi comuni della provincia di Bari. Situazione critica ad Acquaviva, in piazza Kennedy, dove l’acqua ha raggiunto circa un metro di altezza

nubifragio acquaviva delle fonti allagamento piazza kennedy

foto facebook

Un vero e proprio nubifragio si è appena abbattuto questo pomeriggio su Acquaviva, trasformando piazza Kennedy in una piscina all’aperto con l’acqua che ha raggiunto circa un metro di altezza sommergendo le auto parcheggiate che hanno cominciato a galleggiare.

Un episodio simile si era verificato anche a maggio del 2014, quando a causare l’allagamento, secondo la Polizia Municipale, era stato un accumulo di foglie sui canali di scolo che ostacolava il regolare deflusso delle acque.

La ricostruzione, tuttavia, venne smentita dal Sindaco Carlucci che, nell’occasione, dichiarò: “Non è stata la cattiva manutenzione delle griglie la causa dell’allagamento di piazza Kennedy. Da una valutazione dei fatti con i tecnici è emerso che il problema è un altro: la scarsa capacità di portata delle condotte della fogna bianca, dovuta all’ampliamento del bacino di raccolta delle acque che si è esteso fino a via Bianco. Dal momento in cui è stata asfaltata questa zona, infatti, le acque non sono più drenate dal terreno ma defluiscono verso piazza Kennedy. All’epoca in cui si realizzarono le opere fognarie (primi anni Duemila) quelle strade non furono comprese nel calcolo della portata”. (acquavivalive.it, articolo martedì 27 maggio 2014)

Sembra, comunque, che la situazione adesso stia migliorando, ma non possono escludersi ingenti danni causati a negozi, residenze private ed automobili.

Potrebbero interessarti anche...

Shares