Ospedale Miulli: paziente in crisi di astinenza minaccia gli infermieri con un rasoio

Shares

Questa mattina al Miulli di Acquaviva un paziente in crisi di astinenza ha minacciato gli infermieri con un rasoio. 

Scene di panico nell’ospedale Miulli di Acquaviva questa mattina, quando un paziente tossicodipendente, ricoverato presso il reparto di chirurgia, é andato su tutte le furie, perdendo il controllo e minacciando gli infermieri impugnando un rasoio.

paziente in crisi di astinenza minaccia gli infermieri con un rasoio

Ospedale Miulli, paziente in crisi di astinenza minaccia gli infermieri con un rasoio – foto: Il Quotidiano Italiano – Bari –

La reazione violenta dell’uomo – scrive il Quotidiano Italiano – pare sia stata determinata da una forte crisi di astinenza.

Dopo essere riusciti ad immobilizzare il paziente, gli uomini addetti alla sicurezza del nosocomio hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri per i provvedimenti del caso. 

Si tratta dell’ennesimo caso di violenza e minacce nei confronti di medici e infermieri.

Sono infatti centinaia ogni anno gli episodi analoghi, con personale sanitario in orario di lavoro a rischio incolumità specialmente durante i turni di notte.

Potrebbero interessarti anche...