Sarà dedicato ai giovani lo Skatepark al Centro Sportivo Tommaso Valeriano

Shares

Sta per diventare realtà la realizzazione dello Skatepark al Centro Sportivo Tommaso Valeriano, un progetto voluto per i giovani dall’Amministrazione Comunale di Acquaviva.

Il Consiglio Comunale, nella seduta di ieri, ha approvato una importante rivoluzione all’interno degli impianti sportivi in contrada Scappagnano: la realizzazione della prima pista da skateboard della Murgia.

Lo Skatepark al Centro Sportivo Tommaso Valeriano sará realizzato seguendo le indicazioni della Federazione italiana sport rotellistici  per quanto riguarda le pendenze, le angolature degli ostacoli e le tipologie di superfici da realizzare, questo perchè lo skateboarding, sport affiliato al Coni ed alla Federazione italiana sport rotellistici, nel 2020 diventerà sport olimpico.

Skatepark al Centro Sportivo Tommaso Valeriano

Sarà dedicato ai giovani lo Skatepark al Centro Sportivo Tommaso Valeriano

Oltre alla valenza aggregativa per i più giovani, e per chiunque coltivi questa passione, va perciò valutata positivamente anche la prospettiva di dotare la città di una struttura in grado di ospitare eventi e gare anche di livello per uno sport emergente come lo Skateboarding.

Si tratta della prima opera pubblica dedicata espressamente agli adolescenti appassionati di questa disciplina, una struttura dedicata ai giovani, pensata e progettata per i giovani; insomma, un’opera che può considerarsi come il simbolo dell’attenzione che la pubblica amministrazione deve ai nostri giovani, e che ci auguriamo rappresenti un punto di partenza e di riferimento per altre iniziative future a loro dedicate.

La realizzazione della pista da skateboard comporterà lavori per un importo totale di 67mila euro, comprensivi dei costi di progettazione.

Sono stati stanziati, inoltre, 100mila euro per interventi di manutenzione del Palazzetto dello Sport del Centro Sportivo Valeriano, che sarà meglio riscaldato e dotato di un nuovo tappetino e di una tribuna mobile.

“L’opposizione fa il suo lavoro ma noi facciamo il nostroha commentato il Sindaco Carlucci dopo il consiglio comunaleE così ieri, dopo 23 ore di seduta consiliare, abbiamo portato a casa un po’ di risultati per Acquaviva, approvando ben 20 punti all’ordine del giorno. Potremo finalmente rifare le strade e i marciapiedi delle periferie, delle aree rurali e della zona industriale: in tutto 950mila euro di interventi. Con 37mila euro doteremo la città di segnaletica luminosa ai bordi delle strade per migliorare la sicurezza. Con 160mila euro creeremo la prima pista da skateboard della Murgia al Centro sportivo Valeriano, il cui palazzetto sarà meglio riscaldato e dotato di un nuovo tappetino e di una tribuna mobile. Abbiamo stanziato anche 237mila euro, l’ultima somma necessaria ad adeguare il progetto per i lavori del Teatro comunale, che così potranno finalmente partire. E abbiamo approvato anche, all’unanimità, l’istituzione della commissione toponomastica, che ci consentirà di nominare nuove vie, a cominciare da quella dedicata all’agente scelto Antonio Dinielli, medaglia d’oro al valore civile. Soprattutto, abbiamo approvato le Linee programmatiche di mandato, il documento alla base dell’attività che faremo nei prossimi cinque anni. Amministrare costa fatica, ma l’amore per la città non te la fa sentire.”

Potrebbero interessarti anche...

Shares