Sciopero Mondiale per l’Ambiente, l’appello di “Prema”: Sono Finite le Scuse!

Shares

Sciopero Mondiale per l’Ambiente: niente scuola o università per i ragazzi di tutto il mondo venerdì 27 Settembre.

Gli studenti sciopereranno e scenderanno in piazza a Bari, senza bandiere, per far sentire la propria voce al sindaco di Bari Antonio De Caro, ma soprattutto ai capi di stato e di governo, chiedendo impegni concreti contro i cambiamenti climatici.

Sono i ragazzi di Fridays for future Bari, movimento ambientalista ispirato alle battaglie di Greta Thumberg.

Il corteo partirà alle 9:00 dal Teatro Petruzzelli per raggiungere Parco Due Giugno, attraversando l’ex Fibronit e i due ponti di Sant’Antonio e via Omodeo.

Anche i ragazzi della nostra cittadina aderiranno alla manifestazione mondiale e, per questo, il diciottente rapper acquavivese  “Prema” – studente di quinto anno al Liceo Don Milani – ha lanciato il suo personalissimo invito alla partecipazione con il brano “Sono finite le scuse” che cerca di dare voce alla sofferenza del pianeta terra.

PREMA – Sono Finite le Scuse

Montato da @theandreleone  –  Mixato da @claudiopatico

“Ora più che mai è il momento di farci sentire – dice al nostro blog Alberto Pasciolla, in arte “Prema” – abbiamo poco più di 10 anni prima che l’inquinamento ci porti a toccare il punto del non ritorno. Il 27 settembre in occasione della manifestazione mondiale per l’ambiente ci sarà il nostro corteo che partirà dal teatro Petruzzelli di Bari e si concluderà al parco due giugno, dove avrò l’immenso onore di esibirmi e di dire la mia. Questa è solo una piccolissima anticipazione di ciò che accadrà”.

In occasione del 3° ‘Global Strike For Future’, che venerdì 27 settembre chiuderà la settimana di iniziative e azioni di sensibilizzazione sul tema dei cambiamenti climatici, il Ministro dell’Istruzione ha invitato le scuole a considerare l’assenza degli studenti giustificata per la giornata del 27, stante il valore civico che la partecipazione riveste.

Il ‘Global Strike For Future’ ha ricevuto l’adesione di una novantina di Paesi e più di 1.325 città, arriva a Bari dopo un paio di mesi di manifestazioni organizzate ogni venerdì in diverse città di ogni continente, lanciate dalla sedicenne svedese Greta Thunberg, simbolo di questa protesta che è diventata un movimento studentesco mondiale.

Sciopero Mondiale per l'Ambiente Alberto Pasciolla, in arte Prema

Sciopero Mondiale per l’Ambiente, Alberto Pasciolla, in arte “ Prema ” : Sono finite le scuse!

Sono finite le scuse

“Tempi avversi creano uomini forti noi siamo qui a lottare su chi vuole imporsi, ignorando i nostri sforzi, anche se si sono accorti che l’inquinamento continua a generare morti”. 

“Mettono avanti i soldi alle persone, ci penseremo noi a riportare il sole, la domanda non è chi ma come, se ci ascoltassero sarebbe tutto migliore”. 

“Non ci sono riserve siamo tutti titolari temerari come mercenari contro questo sistema che ci vuole tutti schiavi, tutti uguali e ignari ma noi lottiamo per la terra in una guerra senza pari”. 

“Ci stiamo provocando da soli l’estinzione e l’indifferenza è cuore del tumore, ma io credo ancora nelle persone e se siamo noi il problema siamo anche la soluzione”. 

Potrebbero interessarti anche...

Shares