Sfratti sospesi fino al 30 giugno per l’emergenza Covid-19

Shares

l Governo ha decretato il blocco degli sfratti su tutto il territorio nazionale.

Lo prevede l’articolo 103 comma 6 del decreto “Cura Italia” approvato ieri per far fronte alla emergenza generata dalla diffusione del Coronavirus: “L’esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili, anche ad uso non abitativo, è sospesa fino al 30 giugno 2020”.

Sfratti sospesi fino al 30 giugno per l'emergenza Covid-19

Sfratti sospesi fino al 30 giugno per l’emergenza Covid-19

Il provvedimento era stato sollecitato dai sindacati degli inquilini (Unione Inquilini al Sunia e Asia Usb).

Una misura importante che preserva le famiglie sotto sfratto proprio durante la pandemia.

Commenta Stefano Chiappelli, segretario generale Sunia: “Del resto sarebbe stato paradossale che, mentre si chiede a tutti di stare in casa, alcune famiglie venissero sfrattate dalle proprie abitazioni”.

Per i sindacati è necessario prendere misure anche per quanti, impossibilitati a lavorare, si ritroveranno ad avere problemi con il pagamento degli affitti nei prossimi mesi. 

Potrebbero interessarti anche...

Shares