Si fingono funzionari della ASL: anziana truffata e derubata in casa ad Acquaviva

Shares

Un uomo e una donna, ben vestiti e con modi gentili, si sono presentati a casa dell’anziana spacciandosi per ispettori della ASL, riuscendo così a farsi aprire la porta e a derubarla.

Ancora un brutto episodio ai danni di una persona anziana. Questa volta è toccato ad una signora di Acquaviva, residente nei pressi del Centro Ceramiche Cordasco di Via Marconi, che si è vista truffare e derubare del denaro custodito in casa nel suo borsellino.Si fingono funzionari della ASL: anziana truffata e derubata in casa ad Acquaviva

Nella mattinata di oggi una coppia di truffatori ha bussato alla sua porta, dicendo di essere ispettori della ASL venuti a casa sua per un controllo importante sulla sua pensione.

I finti ispettori della ASL hanno chiesto alla donna di mostrare alcuni documenti necessari per regolarizzare la pensione, ma era solo un modo per distrarre la pensionata e rovistare nelle camere per poi appropriarsi del borsellino con il denaro che vi era custodito.

Il furto è stato scoperto solo dopo dalla stessa pensionata che ha chiamato le forze dell’ordine.

Sono in corso le indagini dei Carabinieri che stanno controllando le immagini registrate da alcuni impianti di videosorveglianza istallati nella zona.

Rinnoviamo l’invito agli anziani di stare molto attenti, di non aprire mai la porta di casa a sconosciuti e al minimo sospetto di informare immediatamente le Forze dell’Ordine, senza avere alcun timore nel segnalare questi episodi.

Potrebbero interessarti anche...

Shares