Si inaugura con Matthew Lee la 13^ edizione Argojazz

Shares

Tredicesima edizione Argojazz

argojazz_2016Si accellerano i lavori, mancano pochi giorni all’inizio della tredicesima edizione di Argojazz 2016 dal 26 luglio al 21 agosto la Rassegna percorrerà musicalmente in jazz ,pop,rock ,pizzica e classica le vie della musica, l’epicentro della manifestazione sarà il porto degli Argonauti a marina di Pisticci qui risiede l’associazione culturale Note di mare che ne cura l’organizzazione, e qui si concentra la maggior parte degli eventi in cartellone, i concerti serali si svolgeranno nelle varie location distribuite nel resort degli argonauti. dal bosco di Macchia, alla foce del fiume Bradano con i suoi concerti sulla bellissima spiaggia di macchia sino alla bellissima location del porto degli Argonauti gentilmente concessa dalla struttura.

 

Saverio-Pepe

Saverio Pepe

La rassegna si apre ancora una volta alla scoperta di giovani talenti, seguiti da crooner a livello internazionale ,Il leitmotiv di quest’anno è la “Musica del Mare” il tema prosegue quello dell’anno scorso che era dedicato all’ “anima”, come ricordano i direttori artistici Felice Casucci e Marilinda Nettis la tredicesima edizione scoprirà attraverso la musica , la poesia, e la fotografia l’alchimia con il mare , la musica oggi può aiutarci a riprenderci i nostri tempi , non solo per sentire ma anche per ascoltare, non solo per vedere ma anche per guardare.

Awa-Ly

Awa Ly

Si inaugura la rassegna con Matthew Lee anima ribelle del jazz-rock il musicista si lascera’ trasportare dal ritmo arrivando a suonare il piano con i piedi, con i gomiti e perfino girato di spalle, a seguire il pianista di musica classica Mastrini che eseguirà i suoi brani al contrario , alla Cantante attrice Awa Ly con la sua voce calda ed espressiva, ben modulata e con le coloriture tipiche di una vocalist di origine africana,

a Rita Zingariello cantautrice jazz, a Sara Romano artista Siciliana che presenterà il suo ultimo cd in uscita a settembre dal titolo “cirico’” un album che cresce insieme al paesaggio e alle orecchie di chi lo ascolta.

Eneri

Eneri

Si sviluppa tra la Sicilia e il più profondo desiderio di evoluzione, valica la propria storia e racconta di tutto”, a Saverio Pepe un incrocio tra Buscaglione e Paolo Conte nella sua musica c’è tanto jazz che ricorda il be pop di Coleman a al free di Coltrane, con grande interpretazioni dal vivo, al veterano Mario Rosini alla sua quinta partecipazione al festival questa volta accompagnato dall’astro nascente Menzella, al jazz in chiave rock del Salernitano Pino Melfi con il suo ultimo lavoro Il Jack&Rozz,alla cantautrice Eneri che mixa jazz, pizzica, musica classica e pop, alternandosi al pianoforte e alla chitarra con un modo di cantare molto originale, alla danza moderna con la direzione artistica di Loredana Calabrese, un grazie particolare alla collaborazione musicale di Casa Elizia Pisticci.

I concerti sono a ingresso libero per informazioni consultare il sito tacco di Bacco o contattare il numero 0835470216

Potrebbero interessarti anche...

Shares