Sit-in di protesta domani per dire no al trasferimento della Commissione Invalidi Civili

Shares

Un sit-in di protesta, convocato per domani, mercoledì 18 luglio 2018, alle ore 15.00, in via delle Vittime di via Fani.

Lo annuncia un comunicato stampa del movimento “Primavera Acquavivese” per protestare contro il trasferimento presso la sede di Grumo degli uffici e dell’ambulatorio della Commissione Invalidi Civili di Acquaviva.

Sit-in di protesta domani per dire no al trasferimento della Commissione Invalidi CiviliCon il presente comunicato, il movimento PRIMAVERA ACQUAVIVESE, con forte caratterizzazione sociale e finalità rivolte alla promozione delle pari opportunità, intende sottoporre all’attenzione degli acquavivesi la delibera di trasferimento presso la sede di Grumo degli uffici e dell’ambulatorio della Commissione Invalidi Civili di Acquaviva, a firma della nuova Presidente della Commissione Invalidi Civili del Distretto 05 (Acquaviva delle Fonti, Binetto, Cassano, Grumo Appula, Santeramo, Sannicandro e Toritto), Dott.ssa De Vivo, e, contestualmente, indice un sit-in di protesta contro la decisione in oggetto, in data mercoledì 18 luglio 2018.

Sulla base di quanto riportato in una nota pubblicata sul portale “Puglia Salute”, la segreteria dell’ufficio di Grumo Appula riceverà il pubblico il martedì dalle 09.00 alle 12.00 presso la sede di Grumo, a partire da martedì 10 luglio.

Alla nota in questione non fa seguito alcuna motivazione, né alcun rimando a documentazione di supporto o approfondimento relativi a tale decisione, che, di fatto, risulta del tutto illogica e penalizzante, e quindi inaccettabile, per una categoria di persone già penalizzata dai propri limiti fisici, motori e sensoriali.

Il trasferimento a Grumo degli uffici acquavivesi preposti allo svolgimento delle visite per il riconoscimento e la revisione dell’invalidità civile non farebbe altro che accrescere i disagi e gli ostacoli legati alla difficoltà di mobilità e ledere il diritto alla pari dignità sociale dei cittadini disabili residenti non solo ad Acquaviva, ma anche a Cassano delle Murge e Sannicandro di Bari, che fino ad oggi facevano capo agli ambulatori della sede di Acquaviva, principale contribuente del Piano di zona del DSS 05.

TUTTO CIÒ PREMESSO

PRIMAVERA ACQUAVIVESE si fa portavoce del malessere dei cittadini colpiti da tale decisione e invita TUTTA la cittadinanza a partecipare a un sit-in di protesta in occasione dell’ultima visita da parte della Commissione Invalidi Civili presso gli uffici di Acquaviva, domani, mercoledì 18 luglio 2018, alle ore 15.00, in via delle Vittime di via Fani, al fine di avviare una discussione costruttiva sulle ragioni alla base di tale decisione e richiedere una revisione della stessa.

Info: Giuseppe (Pino) Solazzo
E-mail: primavera.acquavivese@gmail.com
Cell. +39 339 795 8348

Acquaviva delle Fonti, 17/07/18

Potrebbero interessarti anche...

Shares