Svapo per il cammino del piccolo Loris. Il “Vape Vanmod” della solidarietà

Shares

Farà tappa ad Acquaviva il “Vape Vanmod”, il progetto che fa conoscere in tutta Italia il mondo delle sigarette elettroniche portando un messaggio di solidarietà per il piccolo Loris.

Loris è un bambino di Seregno affetto da una grave e rara patologia, con cui la sua famiglia lotta ogni giorno, che il mondo dello svapo sta aiutando a vincere la sua battaglia per la vita.

Il progetto #VV (VapeVanmod) nasce dall’idea di due società leader nel settore del fumo digitale, Svapobar.it e DeOro Liquids.  Il “Vape Vanmod” è stato presentato ufficialmente il 13 Maggio ed è partito da Varese per partecipare al VAPITALY, la celebre Fiera dello Svapo che si svolge ogni anno a Verona, per poi toccare il comune di Dorno, in provincia di Pavia, Cesena, Udine e Montecchio Emilia. Dea Flavor, società leader nella produzione di liquidi e aromi da svapo, con la nuova linea  “Grannies do it better”, è lo sponsor ufficiale dell’evento. 

#VV il nostro/vostro Vapitaly 2017

 

Un evento sicuramente gradito a tutti gli appassionati dello “svapo”, ma anche ai molti che vorrebbero smettere di fumare le sigarette tradizionali, causa di gravi patologie, per addentrarsi in una pratica diversa, sicuramente meno dannosa, che ha creato in poco tempo una sorta di stile di vita: salutistico, complesso, conviviale, dalle immense possibilità sensoriali in fatto di gusto e aromi.

Ma c’è davvero molto di più in questa inedita iniziativa. Dario Pelizzari, che è tra i titolari a Varese di “Svapobar”, un vero e proprio “tempio” dello “svapo”, dove si degustano aromi ed essenze tutte naturali, e si testano nuovi ed elaborati strumenti per svapare, sostiene da tempo con azioni benefiche le necessità di Loris, un bambino di Seregno affetto da una grave e rara patologia, con cui la sua famiglia lotta ogni giorno, che il mondo dello svapo sta aiutando generosamente con una gara di solidarietà che ha commosso la rete.

Una sera trovandosi ad una cena tra amici “svapatori” Pelizzari conobbe la storia di “Loris” e creò il gruppo facebook  “Svapo per il cammino di Loris”., la prima iniziativa di solidarietà che ha intercettato il mondo dello Svapo e unito moltissimi vapers di tutte le regioni di Italia.

Per questo, sul furgone “#VV”, che ha anche un gruppo Facebook che ne segue novità e spostamenti, sarà idealmente presente anche il piccolo Loris (www.ilcamminodiloris.it).

Svapo per il cammino di Loris

Andregiovy Rudy

Il “Vape Vanmod” stazionerà in Piazza dei Martiri dal 21 al 23 Luglio.

Andregiovy rudy e Federico Camin, gli intrepidi Vapers che stanno attraversando l’Italia a bordo del #VV, arriveranno ad Acquaviva Venerdì 21 Luglio e si tratterranno per il Distorsioni Sonore Festival e la festa “Baciami ancora”, in programma per quei giorni.

Chiunque potrà approfittarne per avvicinarsi alla passione dello svapo e capire che smettere di fumare è possibile per tutti, utilizzando prodotti Entry Level su misura per ogni esigenza e Hi-End & MOD per i più smaliziati.

Ma sarà l’occasione, soprattutto, per contribuire alla raccolta fondi per Loris, perché donare incondizionatamente è sempre la maggiore delle soddisfazioni personali.

Vape Vanmod – Svapo Tour!

 
Il Cammino di Loris Onlus

Loris (Lollo) nasce il 18 ottobre del 2009. Il 23 aprile 2012, alle 5:00 del mattino, una malformazione artero venosa congenita (MAV) gli provoca un emorragia cerebrale spontanea. Il piccolo trascorre un mese di terapia intensiva in coma profondo, mese dopo il quale viene trasferito in un centro riabilitativo. Il suo cammino è molto faticoso è lungo, poiché dall’ emorragia ha riportato una tetraparesi spastica del corpo e un emiparesi facciale. Non mangia e non parla; è tracheotomizzato e viene alimentato attraverso la PEG. La sua ripresa è costante e oggi Loris è un bambino cosciente che segue un programma riabilitativo domiciliare caratterizzato da fisioterapia motoria, psicomotricità e attività cognitive, logopedia per disfagia (alimentazione per bocca).

www.ilcamminodiloris.it

Potrebbero interessarti anche...

Shares