Tecnici al lavoro per la mitigazione del rischio idrogeologico

Shares

Dopo il finanziamento da 5 milioni di euro ottenuto dalla Regione Puglia per la realizzazione degli interventi necessari a mitigare gli effetti del dissesto idrogeologico nella Lama Torre Cimarosa, sono cominciati oggi i sondaggi geognostici legati a questi interventi.

Tecnici al lavoro per la mitigazione del rischio idrogeologico in Piazza Kenney

Si tratta di trivellazioni, scavi nel sottosuolo e prove di carico che sono funzionali alla perfetta definizione della stratigrafia geologica e delle caratteristiche meccaniche del sottosuolo.

Tecnici al lavoro per la mitigazione del rischio idrogeologico in Piazza KenneyQueste indagini servono a concludere la fase di progettazione, aggiudicata nel marzo 2016 alla società di ingegneria ETP srl., mirata ad aumentare le sezioni dei tombini idraulici esistenti nelle aree più a rischio di inondazione ed a creare degli argini per un più agevole deflusso delle acque in occasione delle sempre più frequenti piogge torrenziali.

Successivamente, entro fine anno, sarà convocata la conferenza di servizi necessaria all’acquisizione dei pareri degli enti competenti e l’approvazione definitiva del progetto. I lavori veri e propri cominceranno dopo l’espletamento di queste procedure e della gara d’appalto.

Tra le più importanti opere di mitigazione del rischio idrogeologico, ovviamente, la costruzione di vasche di laminazione in Piazza Kennedy (un opera idraulica per il contenimento delle acque meteoriche) che, finalmente, dovrebbe risolvere lo storico problema degli allagamenti da nubifragio in tutta la zona.

Unica soluzione possibile, del resto, dal momento che la rete fognaria realizzata agli inizi del 2000, durante l’amministrazione Pistilli, si è rivelata inadeguata ed incapace di far defluire l’acqua appena piove con una certa intensità.

Potrebbero interessarti anche...

Shares