Una “Pedalina” al Comune in memoria di Michele Ciocia

Shares

Si è tenuta questa mattina, nella Domenica delle Palme, la cerimonia di consegna dell’antica macchina da stampa donata al Comune di Acquaviva in ricordo del Tipografo Michele Ciocia, recentemente venuto a mancare.

“Cosa sarebbero state, nella nostra comunità, la libertà di parola, la diffusione della conoscenza e delle informazioni, l’esercizio delle libere professioni, l’artigianato, i servizi, l’industria e tante altre attività senza la Tipografia? Per questo, da domenica prossima, nella sala Anagrafe, ospiteremo un’antica macchina da stampa, in ricordo di un grande Tipografo, Michele Ciocia”. Così era stata annunciata l’iniziativa della Tipografia Ciocia sulla pagina Facebook del Comune.

Una "Pedalina" al Comune di Acquaviva delle Fonti in memoria di Michele Ciocia

Una Cerimonia sentita quella della donazione della preziosa macchina da stampa; una antica “Pedalina”, la stessa utilizzata da Totò e Peppino nel film “La Banda degli Onesti”.

Una bella occasione per ricordare con gioia oltre che con commozione il caro Michele Ciocia e continuare a percorrere idealmente con lui quel sentiero virtuoso che ha contraddistinto la sua vita di marito e padre esemplare, come testimoniano la moglie, i figli e tutti coloro che lo hanno conosciuto.

Oggi, nella Domenica delle Palme, amici, parenti e collaboratori si sono stretti affettuosamente con la Famiglia Ciocia nel ricordo dell’amico e collega scomparso.

Presenti alla toccante cerimonia, per il Comune di Acquaviva, il Sindaco Davide Carlucci, gli assessori Milena Bruno, Austacio Busto e Luca Dinapoli, oltre al Comandante dei Carabinieri Domenico Soleti e l’ex sindaco Achille Signorile, amico di vecchia data del grande “Lillino” Ciocia.

 

Potrebbero interessarti anche...

Shares