Uso corretto della mascherina: ad Acquaviva il primato va agli anziani, sono i giovani i più indisciplinati

Shares

Ad Acquaviva il primato dell’uso corretto della mascherina spetta agli anziani. I giovani sono i più indisciplinati: in 6 casi su 10 utilizzano scorrettamente la mascherina.

Lo rivela “l’indagine esplorativa sull’uso dei dispositivi di protezione individuale (dpi) in Acquaviva delle Fonti” realizzata da Nunzio Mastrorocco dell’Istituto Pugliese di Ricerche Economiche e Sociali (IPRES), consigliere delegato del Comune per gli aspetti demografici. 

uso corretto della mascherina degli anziani

Acquaviva, il primato dell’uso corretto della mascherina va agli anziani. Sono i giovani i più indisciplinati

I casi osservati sono stati 656 (381 uomini, 275 donne) e rilevati nella settimana dal 18 al 23 maggio 2020.

L’analisi è stata realizzata nell’ambito del quadro normativo di cui: a) al Decreto Legge 16.05.2020, n. 33, b) al DPCM 17.05.2020, c) all’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n.237/2020, ovvero, al divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico ed all’obbligo dell’uso di Dispositivi di protezione individuale (DPI) e precipuamente della mascherina nei luoghi chiusi ma aperti al pubblico e all’aperto quando non si può, continuativamente, garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

E stato registrato come “non corretto” l’utilizzo dei DPI nei seguenti casi:

  • assenza di mascherina
  • mascherina sotto il mento
  • mascherina slacciata
  • mascherina sotto il naso
  • mascherina appesa al collo
Prime evidenze

L’uso corretto della mascherina si registra nel 62,2% dei casi osservati; circa 38 persone su 100 non ne fanno il giusto utilizzo.

Le donne sono più “regolari” rispetto agli uomini; il 70,2% del gentil sesso si dimostra conforme all’uso del DPI. Per la compagine maschile la percentuale scende al 56,4%.

Rispetto alla fascia di età
  • i giovani sono i più indisciplinati: in 6 casi su 10 utilizzano scorrettamente la mascherina;
  • il 64,2% degli adulti è rispettoso delle regole;
  • il primato di correttezza spetta agli anziani che per l’85% dei casi si dimostra ossequioso delle disposizioni normative.

Acquaviva, il primato dell'uso corretto della mascherina va agli anziani

Indagine esplorativa sull’uso dei dispositivi di protezione individuale (dpi) in Acquaviva delle Fonti

Indagine-DPI-01

Potrebbero interessarti anche...