Via libera alle indennità di esproprio per i lavori sulla S.P. 127 Acquaviva – Santeramo

Shares

Si è concluso il procedimento espropriativo della Città metropolitana di Bari per i lavori di ammodernamento e allargamento della strada provinciale 127 nel tratto che va da Acquaviva fino all’ospedale “Miulli”.

Via libera alle indennità di esproprio per i lavori sulla S.P. 127 Acquaviva – Santeramo

Via libera alle indennità di esproprio per i lavori sulla S.P. 127 Acquaviva – Santeramo

Con l’Ordinanza dirigenziale n. 16/2018 di ieri 18/07/2018 la Città Metropolitana di Bari ha disposto il pagamento diretto delle indennità di espropriazione accettate – e al deposito presso la Cassa DD.PP. di Bari delle indennità non accettate – relative ai lavori di realizzazione della S.P. 127 “Acquaviva – Santeramo” Ammodernamento e normalizzazione alla sezione C1 del D.M. 05/11/2001 dal km 0 + 000 al km 4 + 850.

Le indennità di espropriazione sono comprensive delle maggiorazioni previste dall’art. 45 del DPR 327/2001, nella misura del 100% del valore delle stesse e a saldo delle indennità complessivamente dovute agli aventi diritto.

Dopo i necessari tempi tecnici dovuti alla redazione delle perizie estimative e alle rettifiche e integrazioni delle valutazioni, finalmente i proprietari dei suoli potranno vedersi riconoscere le loro legittime richieste opportunamente riconsiderate e aggiornate.

Potrebbero interessarti anche...

Shares