Giovedì 16 Marzo al Don Milani, salvaguardia del creato e dialogo interreligioso tra Cristiani, Mussulmani e Buddisti

Shares

Salvaguardia del creato e dialogo interreligiosoSalvaguardia del creato e dialogo interreligioso. Come è possibile costruire l’integrazione tra credenti di religioni diverse? Qual è la strada per aprirsi all’altro con solidarietà e fratellanza? Può essere l’amore universale per Madre Terra ad unire i credenti delle diverse confessioni religiose?

Sono questi gli  interrogativi ai quali si cercherà di dare risposta durante la tavola rotonda organizzata dai docenti di Religione del Liceo “don Milani”, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del comune di Acquaviva, dal titolo:

Salvaguardia del creato e dialogo interreligioso – Conversazione interreligiosa sull’ambiente

L’iniziativa, come suggerisce il titolo, raccoglie uno dei messaggi della «Laudato si’», l’enciclica di Papa Francesco sulla cura della casa comune, e sarà perciò soprattutto occasione per interrogarsi sulla sfida ecologica dei nostri tempi, per riscoprire il valore del creato in cui viviamo, che impone una svolta nelle coscienze umane di tutto il mondo.

Salvaguardia del creato e dialogo interreligiosoLa terra e il futuro dell’umanità sono in pericolo per il deteriorarsi del rapporto uomo-ambiente, oltre che dei rapporti tra uomini, classi e Nazioni. E’ necessario e urgente chiedere, così come ha sottolineato Papa Francesco, una inversione di tendenza per una nuova cultura del rispetto della Madre Terra contro la speculazione delle sue risorse e la devastazione irreversibile ormai in atto da tanti anni.

I lavori cominceranno nella mattinata di giovedì 16 marzo, alle ore 11,00, presso l’Auditorium del Don Milani e saranno preceduti dalla introduzione musicale degli studenti del Liceo.

Interverranno, la Prof.ssa Francesca SANTOLLA, Dirigente Scolastico del “don Milani”, Mons. Giovanni RICCHIUTI, Vescovo della Diocesi di Altamura, Gravina e Acquaviva delle Fonti, il Dott. Ing. Sharif LORENZINI, Iman e Presidente della Comunità Islamica di Bari, la Dott.ssa Sifia GERACE e la Prof.ssa Rosaria LOMBARDINI, Membri dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, il Prof. Michele LOCONSOLE, Teologo esperto di dialogo interreligioso, ed il Prof. Francesco ALICINO, Docente di Diritto Pubblico e Religione all’Università LUM. L’evento sarà moderato dal Prof. Nicola D’AMBROSIO, Docente all’Università di Bari.

Potrebbero interessarti anche...

Shares