METEO MADONNA (da non leggersi come imprecazione)

Shares

Da alcune ore, in concomitanza con l’inizio dell’autunno meteorologico (1° Settembre), l’Italia è attraversata da una serie di impulsi perturbati di origine atlantica, capaci di portare a rovesci temporaleschi anche di forte intensità per via del vapore acqueo e del “caldo” accumulatisi nei giorni a venire.

Perciò, per la Festa Patronale, ci attendiamo condizioni di maltempo (nonostante, almeno fino alle 16 di oggi, non ci siano allerte della Protezione Civile).

Nel dettaglio, rovesci di intensità anche moderato-forte potrebbero interessare a macchia di leopardo il nostro territorio nelle giornate di Lunedì e di Martedì, principalmente dalla tarda mattina (ore 12), per poi eventualmente perdurare fino alle ore 20 o, nel caso di celle più testarde, fino alle 23 massimo.

Occhio di riguardo verso Martedì, giorno clou del maltempo.

Attorno alla mezzanotte soffierà un vento di maestrale moderato che dovrebbe trascinare il Pallone verso i quadranti meridionali del territorio.

In allegato una linea di massima sugli accumuli: interpretiamo tali cartine soffermandoci piuttosto sulle potenzialità del maltempo, anziché sull’esatta collocazione delle celle e dei conseguenti accumuli.

Aggiornamento ore 16:15: la Protezione Civile ha diramato, dalle 16 di oggi fino alle 24, e per la giornata di domani Martedì, un’allerta gialla per temporali. 

di Giacomo Tricarico

www.meteoacquaviva.it

Potrebbero interessarti anche...

Shares