Un bel primo tempo non basta all’ Atletico Acquaviva, la corazzata Martina passa (0-2) al Giammaria

Shares

atletico-acquaviva-2016L ‘Atletico Acquaviva cade in casa (0-2) contro la corazzata Martina Calcio al termine di una gara dai due volti.

I rossoblu acquavivesi hanno tenuto testa alla quotatissima squadra tarantina e hanno avuto il demerito di non aver concretizzato il bel gioco espresso nel primo tempo.

I ragazzi di mister Di Mauro partono subito con il piede sull’acceleratore e già al 6′ il pubblico grida al gol quando Cirrottola scheggia l’incrocio dei pali con un perentorio colpo di testa. Al 19′ la palla buona arriva sui piedi di Tassielli che da pochi passi si vede respingere il tiro da un miracoloso intervento del portiere.

Al 24′ l’episodio che avrebbe potuto condurre la gara su binari diversi: Ferrorelli va giù in area, sembrano esserci gli estremi per il rigore, ma l’arbitro la vede diversamente e lascia correre ammonendo per proteste il bomber acquavivese.

Al 33′ ancora Ferrorelli protagonista con un calcio di punizione che impegna severamente il portiere ospite.

Alla fine del primo tempo ci si chiede dove sia finito il Martina Calcio, che pur spinto da un numerosissimo seguito di tifosi nei primi 45′ non arriva mai al tiro.

La risposta arriva nel secondo tempo, quando al Giammaria inizia un’altra partita. Gli ospiti iniziano subito a premere e già al 51′, con Birtolo che calcia fuori da pochi passi, fanno capire che per l’ Atletico sarà dura. Il vantaggio arriva 5′ dopo, La Neve raccoglie un rimpallo al limite dell’ area e centra l’ angolino alla destra di un incolpevole Lovecchio.

Ci si aspetta una reazione acquavivese, ma l’ Atletico accusa il colpo oltre misura e nel secondo tempo non riesce più a rendersi pericoloso. Il colpo di grazia arriva all’ 81′, quando Cirrottola sgomita ingenuamente un avversario in piena area e l’arbitro questa volta concede il penalty, che Birtolo trasforma.

I rossoblu provano a reagire con un bel tiro da fuori di Antonicelli al 90′ respinto in angolo dal portiere, ma ormai la partita è segnata. La dimostrazione che la giornata non è troppo fortunata arriva a pochi secondi dallo scadere, quando Ferrorelli a due metri dalla porta calcia altissimo. L’ Atletico Acquaviva dovrà ripartire dal brillante primo tempo del match con il Martina per trovare nuovi stimoli per un campionato nel quale potrà dire la sua almeno in zona play off. L ‘occasione di riscatto arriva già domenica prossima, quando i rossoblu faranno visita all’abbordabile Virtus Locorotondo.

Marco Antonelli.

Potrebbero interessarti anche...

Shares