Abbandona rifiuti in campagna ma viene filmato: maxi-multa e obbligo di bonifica

Shares

Sanzione da 600 euro per un acquavivese incivile, che dovrà anche bonificare l’area e smaltire a sue spese i rifiuti abbandonati in campagna.

Le immagini mostrano uno dei tanti sporcaccioni che accostano la loro auto in zone di campagna per liberarsi dai rifiuti e sono state divulgate dalla Polizia Municipale di Acquaviva, diretta dal Comandante Gianni Centrone, che ha istallato numerose telecamere in diversi punti «sensibili», individuando e verbalizzando circa un centinaio di trasgressori negli ultimi mesi

Polizia Municipale di Acquaviva

Abbandona rifiuti in campagna ma viene filmato: maxi-multa e obbligo di bonifica

Al “barbaro ambientale” beccato in flagranza dalla Polizia Locale, una volta identificato grazie ai riscontri fotografici, è stato contestato l’illegale abbandono dei rifiuti ed è scattato un verbale da 600 euro, con obbligo di bonificare l’area e smaltire a sue spese i rifiuti.

Le videotrappole, gestite da remoto dal Maresciallo di Polizia Municipale Domenico Ciocia commenta l’Assessore all’Ambiente, Venturina Caporusso hanno consentito di individuare e multare un cittadino a cui è stato chiesto di effettuare la rimozione dei rifiuti abbandonati. Attività questa che riscatta i tanti cittadini che invece quotidianamente effettuano il conferimento dei rifiuti nel modo corretto, nel rispetto dell’ambiente e di tutti.” 

Potrebbero interessarti anche...

Shares