“BACIAMI ANCORA”: sarà Michele Emiliano ad aprire festa del raccolto della cipolla rossa di Acquaviva

Shares

A filiera corta, biologica, partecipata e di qualità. La festa dedicata al raccolto della Cipolla Rossa di Acquaviva quest’anno sarà così. Con produttori rigorosamente pugliesi che coltivano o trasformano eccellenze locali.

festa dedicata al raccolto della Cipolla Rossa di Acquaviva L’appuntamento è nel centro storico del paese dalle 18 in poi: ad aprire l’evento sarà il presidente della Regione Michele Emiliano. Tra gli ospiti i gruppi musicali Nidi d’Arac, Tallulah, Tetamona e Bowa, che si esibiranno in piazza dei Martiri del 1799 con il “Distorsioni Sonore Festival”.

Spazio anche alla pizzica salentina con “Beddu Ci Balla”, gruppo folcloristico di San Michele Salentino. Al prodotto d’eccellenza dell’enogastronomia pugliese sarà dedicato anche un incontro-showcooking con lo chef Antonio Bufi del ristorante “Le Giare” di Bari e i ristoratori vegetariani di Mezza Pagnotta.

La festa sarà anche l’occasione, per Acquaviva, di riabbracciare l’attore barese Paolo Sassanelli, Nastro d’argento nel 2014 con “Song’e Napule” e protagonisti di molti film e serie televisive.

Ma la regina della manifestazione, intitolata “Baciami Ancora”, sarà soprattutto la Cipolla, che quest’anno ha conosciuto una stagione con produzione limitata ma ottima qualità.

A proporla, nel Cortile di Palazzo De Mari, sarà il Consorzio di promozione, tutela e valorizzazione della Cipolla Rossa di Acquaviva con diversi punti di degustazione e vendita del prodotto e dei suoi trasformati. Una coltura che sta conquistando nuovi mercati ma che i produttori stanno cercando di inserire in percorsi più consapevoli.

Per questo, venerdì 21 si parlerà, nella sala Anagrafe del Comune, in piazza Vittorio Emanuele, di “garanzia partecipata”, un nuovo sistema di certificazione dal basso dei prodotti agricoli a filiera corta che vede il coinvolgimento diretto dei consumatori.

Alle 19, in piazza Madonna Santissima di Costantinopoli, Francesco Colafemmina, scrittore, classicista e apicoltore bio, presenterà “Le Api e Noi”, un libro dedicato al rapporto fra uomo e api nel corso dei milenni attraverso la mitologia, la poesia d’amore, la politica e le più recenti acquisizioni scientifiche.

Sabato, invece, si parlerà di certificazioni: Dop, Deco, Igp, Aiab e altri marchi, come quello di Qualità della Regione Puglia.

Interverrà anche l’europarlamentare Elena Gentile.

Potrebbero interessarti anche...

Shares