Giornata Nazionale Borghi Autentici d’Italia Domenica 29 Settembre 2019

Shares

Ricchissimo il programma presentato da Acquaviva nella Giornata Nazionale Borghi Autentici d’Italia di Domenica 29 Settembre.

Mercatini di artigianato locale, passeggiate in carrozza, estemporanee di pittura e scrittura, giochi di una volta per bambini, letture animate di fiabe e racconti dei nostri nonni, pranzi in piazza, show cooking a cura degli anziani del centro storico e tanto altro ancora, all’insegna della “lentezza” nella Giornata Nazionale Borghi Autentici d’Italia

Giornata Nazionale Borghi Autentici d'Italia

Giornata Nazionale Borghi Autentici d’Italia Domenica 29 Settembre 2019

Acquaviva delle Fonti insieme ad oltre 40 piccoli e medi Comuni aderenti all’Associazione Borghi Autentici d’Italia partecipa domenica 29 settembre prossimo alla giornata dal tema “Luoghi della Lentezza e del saper fare” nell’anno del Turismo Lento in cui si festeggerà la lentezza come valore, un valore da riscoprire in un mondo che tende ormai a privilegiare e idolatrare la velocità, con stili di vita sempre più frenetici, spostamenti sempre più rapidi, contatti umani sempre più affrettati e superficiali, la perenne “connessione”, la competitività esasperata.

La giornata del 29 settembre sarà l’occasione per i cittadini dei borghi e per i visitatori in particolare di Acquaviva, per vedere con occhi nuovi questi territori, la cultura e le tradizioni che custodiscono.

Sarà l’occasione per “viaggiare con lentezza”, prendere il tempo di parlare con le persone che ci circondano, assaporare prodotti e ricette che richiedono tempo, pazienza e cura dei particolari e per decidere che sì, la lentezza è un valore.

Ricchissimo il programma che il nostro Comune presenta con mercatini di artigianato locale, passeggiate in carrozza, estemporanee di pittura e scrittura, giochi di una volta per bambini, letture animate di fiabe e racconti dei nostri nonni, pranzi in piazza, show cooking a cura degli anziani del centro storico e tanto altro ancora, all’insegna della lentezza.

Per l’occasione sarà chiusa al traffico e inibito il parcheggio anche intorno a piazza Vittorio Emanuele per riscoprire il piacere di passeggiare e ritrovarsi.

L’idea è quella di organizzarsi anche per un pic-nic in piazza all’aria aperta e godere della bellezza dello stare insieme, delle immagini, dei paesaggi, delle narrazioni di un tempo, delle relazioni umane di inestimabile valore e che infondono benessere.

Potrebbero interessarti anche...

Shares