Perde la borsa con soldi, telefonino e documenti: la mendicante gliela riporta

Shares

La donna ringrazia la mendicante di colore che le ha consegnato la borsa che aveva perso davanti al Penny Market di Acquaviva. 

Una storia di onestà e integrazione arriva da Acquaviva delle Fonti, dove una signora oggi ha perso la borsa con portafoglio, telefonino e documenti, ma questa le è stata restituita, poco dopo, da una mendicante di colore che l’aveva vista cadere a terra nel parcheggio del supermercato “Penny Market” in Via Maselli Campagna.

Il Penny Market di Acquaviva dove staziona la mendicante protagonista di questo gesto di onestà

Perde la borsa con soldi, telefonino e documenti: la mendicante gliela riporta

«Mentre mi attingevo ad entrare nel Penny Marketracconta la proprietaria della borsami ero soffermata a salutare quel bambino bellissimo africano che si apposta sull’ingresso con la mamma a chiedere l’elemosina, non mi ero accorta che mio figlio mi aveva buttato giù dal carrello la borsa con portafoglio, telefonino e documenti, mentre facevo la spesa la signora africana è venuta a portarmi la borsa e non mancava nulla da dentro… »

La signora di colore protagonista del gesto è una delle tante mendicanti che stazionano davanti ai supermercati della città, di quelle che ti aiutano a portare la spesa in auto e che rimettono a posto il carrello in cambio di qualche spicciolo. 

Un gesto non scontato il suo, per il quale la proprietaria della borsa ha voluto esprimere la propria riconoscenza pubblicamente, attraverso i social: «Vorrei raccontarvi l’episodio accaduto oggi che mi ha lasciato sorpresa dato il clima di tensione che si respira legato ai migranti e al razzismo – ha scritto – non tutti gli stranieri sono disonesti, ladri o delinquenti, mi sono ricreduta su alcuni pregiudizi che, non vi nascondo, un po avevo anch’io».

Una lezione di onestà e correttezza, insomma, che ci invita a non generalizzare nei giudizi negativi che spesso si esprimono nei confronti degli stranieri che sono tra noi.

Potrebbero interessarti anche...

Shares