Miulli for Madagascar, l’entusiasmo del Papa


Shares

Grande interesse da parte del Papa per il Miulli e le sue attività di solidarietà in Madagascar.

È l’impressione raccolta dal professor Alessandro Verbo durante l’udienza generale del santo padre del 22 Gennaio 2020 presso l’aula Paolo VI Città del Vaticano a Roma.

Il direttore della Chirurgia oncologica dell’Ospedale Miulli professor Alessandro Verbo consegna al Santo Padre una medaglia commemorativa a testimonianza dell’impegno missionario che l’Ospedale e la comunità tutta produce a favore dell’Ospedale “Henintsoa” di Vohipeno nel sud del Madagascar, gestito da una comunità di suore, del Preventorio di Ifatsy e dell’Ospedale S. Francesco d’Assisi a Belo Sur Tsiribihina.

Miulli for Madagascar

Miulli for Madagascar, l’entusiasmo del Papa

(documentazione fotografica disponibile su www.photovat.com udienze generali baciamano pagine 38-40)

Ogni anno un gruppo di medici ed infermieri del Miulli assieme ad alcuni religiosi offrono il loro contributo medico ed infermieristico in una delle aree più depresse del Madagascar.

L’ultima, in ordine cronologico è stata la missione svoltasi a cavallo dei mesi di Giugno-Luglio 2019 che ha visto per l’aera medica quale coordinatore responsabile il professor Verbo e per l’area religiosa la presenza di sua eccellenza Monsignor Giovanni Ricchiuti Vescovo di Altamura.

Il progetto Miulli for Madagascar vede beneficiari circa 900.000 abitanti di zone rurali che vivono in assenza di assistenza sanitaria.

Miulli for Madagascar

Miulli for Madagascar, l’entusiasmo del Papa

Potrebbero interessarti anche...